Salta al contenuto principale

Provincia anti zecche

Arriva il vaccino gratis

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

A partire dall’1 gennaio il vaccino contro l’encefalite trasmessa dalle zecche sarà offerto gratuitamente a tutti gli iscritti al Servizio sanitario provinciale trentino.

Lo ha stabilito oggi la giunta, su proposta dell’assessore alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, con una deliberazione che ha aggiornato il calendario provinciale delle vaccinazioni dell’infanzia, dell’adolescenza e dell’adulto.

«La Tbe, ovvero la meningoencefalite da zecca - ha spiegato - è una malattia virale che può colpire il sistema nervoso ed avere un decorso serio. Poichè non esiste una cura, il modo migliore per prevenirla è la vaccinazione consigliata a chi vive, lavora o frequenta le zone a rischio.

Vorrei evidenziare che si tratta di un vaccino non obbligatorio, ma erogato gratuitamente a tutti i cittadini del Trentino, proprio perchè riteniamo che la miglior cura sia rappresentata dalla prevenzione».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy