Elezioni / L'iniziativa

"A quale partito sono più vicine le tue idee"? La risposta la dà il Navigatore online, attraverso trenta domande

Lo strumento sviluppato dal team di studiosi dell'Università di Pisa e dell'Istituto universitario Europeo è disponibile in una piattaforma nella quale l'utente può verificare come si posiziona rispetto ai programmi delle varie forze politiche

CAPOLUOGO Ecco i candidati in campo per il collegio di Trento
PERIFERIA I candidati in campo per i collegio di Rovereto e di Pergine

TRENTO. Fra tre giorni si apriranno i seggi elettorali per il voto politico. E a quanto pare una buona parte di cittadini non ha ancora le idee chiare sulla scelta che farà domenica.
All'Università di Pisa, in collaborazione con l'Istituto universitario Europeo, gli studiosi hanno sviluppato in proposito una piattaforma che consente di valutare la vicinanza e la distanza delle proprie idee politiche da quelle contenute nei programmi elettorali dei diversi partiti.

Si tratta del "navigatore politico", che attraverso una serie di domande su tematiche di attualità verifica come si posizionano le nostre visioni rispetto a quelle enunciate dalle varie forze in lizza nella competizione elettorale del 25 settembre.

Si tratta, spiega una nota dell'ateneo pisano, di una piattaforma online gratuita sviluppata da un team di studiosi, dottorandi e studenti dell'Osservatorio su politica e istituzioni (Opi) del dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Pisa e del Robert Schuman Centre dell'Istituto universitario Europeo.

"Collegandosi al sito Navigatorepolitico.it, i cittadini sono chiamati a rispondere a 30 domande sull’Unione europea, sulla dimensione culturale, economica, ambientale, internazionale, istituzionale e sui partiti in competizione, ottenendo alla fine un quadro del proprio orientamento di voto che può aiutare a chiarirsi le idee.

L’utente viene infatti posizionato su una mappa, dove può vedere a quale area politica è più vicino (in generale e su ogni singolo tema) e capire come la pensano i vari schieramenti sulle varie tematiche", spiega ancora il comunicato.

«Il Navigatore Politico Italia 2022 – spiega Eugenio Pizzimenti, professore di Scienza politica all’Università di Pisa – è una Voting Advice Application (VAA) che fornisce agli utenti un’indicazione di voto in vista delle elezioni politiche, basata sulle preferenze espresse da ciascun utente. A differenza delle altre applicazioni dedicate alle prossime elezioni politiche già presenti online, il Navigatore Politico Italia 2022, oltre a essere il frutto di una collaborazione scientifica consolidata e inserito in un progetto di ricerca comparato, è lo strumento che offre la mappatura più completa dei temi della campagna elettorale».

L'ateneo toscano precisa inoltre che i dati registrati dal Navigatore Politico saranno utilizzati dai membri del gruppo di ricerca per soli fini scientifici. In passato, per le elezioni politiche del 2018 ed europee del 2019, il Navigatore è stato ospitato dal sito dell'Ateneo di Pisa, facendo registrare oltre 500.000 contatti.

Ecco il link alla piattaforma del Navigatore politico.

comments powered by Disqus