Il caso diventa nazionale

Il ministero «valuterà il caso di Trento con la massima rapidità» e se emergesse un episodio «legato a una discriminazione di tipo sessuale agiremo con la dovuta severità». È quanto afferma il Ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, a proposito della vicenda dell'insegnante lesbica. E così il caso diventa nazionale. All'interno della news tutte le reazioni politiche, da Forza Italia al Pd, dai Laici alla nota del presidente Ugo Rossi I vostri commentiL'intervista all'insegnante La superiora del Sacro Cuore