Commercio / La crisi

Fiemme, si "chiude" bottega: dal 2010 chiusi 64 negozi, è la valle più colpita in Trentino

Pierluigi Brigadoi, rappresentante dei commercianti della val di Fiemme: “A cosa è dovuto, secondo lei, questo calo? In primo luogo alla diffusione del commercio elettronico, che sta "mangiando" tutte le piccole aziende. Ce l'ho in particolare con il sistema Amazon, dove le tasse, molto basse, vengono pagate all'estero, e l'Iva non si paga proprio”

RISCOSSA A Trento il supermarket senza le casse
SOCIETA' I giovani e il lavoro: è cambiato tutto