Salta al contenuto principale

Ricorso Ferrari respinto:

il Gp del Canada a Hamilton

e niente vittoria a Vettel

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

No al ricorso Ferrari, la vittoria del Gp del Canada resta a Lewis Hamilto: è la decisione della Fia. I nuovi dati presentati da Maranello nell’incontro con la Federazione nel Paddock di Le Castellet in vista del Gp di Francia non sono stati ritenuti tanto rilevanti e significativi da ammettere la riapertura del caso relativo alla penalizzazione di Vettel al Gran Premio del Canada. Per questo la Fia ha deciso di respingere il ricorso presentato dalla Ferrari che ora può considerarsi archiviato.

«Al momento non vi sono nuovi elementi significativi e rilevanti che non fossero già disponibili per quanto concerne la questione» scrivono i quattro commissari presenti a Montreal per il Gran premio del Canada, Gerd Ennser, Mathieu Remmerie, Emanuele Pirro e Mike Kaerne, che hanno ascoltato il rappresentante della Scuderia Ferrari, Laurent Mekies, non ritenendo, dunque, valide le prove portate dal direttore sportivo del Cavallino rampante, per ottenere la revisione della decisione di penalizzare di 5” Sebastian Vettel per la sua manovra al 49° giro della gara canadese. Una penalizzazione che non gli ha permesso di vincere la gara pur tagliando il traguardo per primo. Resta così invariata l’ordine d’arrivo con la vittoria di Lewis Hamilton, secondo, al traguardo, davanti al tedesco e all’altro ferrarista Charles Leclerc.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy