Salta al contenuto principale

Europei, sprint vincente di Elia Viviani

Trentin passa il testimone

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

L’olimpionico dell’Omnium di Rio 2016, Elia Viviani, ha vinto allo sprint la prova in linea individuale su strada degli Europei di ciclismo ad Alkmaar, in Olanda. Argento al belga Yves Lampaert, bronzo al tedesco Pascal Ackermann. Ieri la fidanzata di Viviani, Elena Cecchini, aveva conquistato l’argento nella prova femminile. Nell’albo d’oro degli Europei il veneto succede ad un altro azzurro, Matteo Trentin.

L’azzurro ha voluto dedicare il successo di oggi al belga Bjorg Lambrecht, scomparso lunedì, a soli 22 anni, dopo un incidente nel corso del Giro di Polonia.
Si tratta della quarta medaglia d’oro per l’Italia in questi Campionati europei di ciclismo.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy