Salta al contenuto principale

Roma: imbrattate targhe

dedicate a due vittime

delle leggi razziali

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

Sono state imbrattate a Roma le targhe dedicate a due vittime delle leggi razziali che la scorsa settimana, per volere del Campidoglio, avevano sostituito altre che intitolavano le stesse strade ai firmatari del Manifesto della razza. A darne l’annuncio è stata la stessa sindaca Virginia Raggi con un tweet. «Gesto vergognoso, ripuliamo subito», promette.

Sono in corso accertamenti da parte dei poliziotti del commissariato Primavalle sull’imbrattamento di alcune targhe di strade intitolate a chi ha combattuto contro fascismo e razzismo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy