Salta al contenuto principale

Carabiniere ucciso,

il padre di Elder in carcere

per vedere il figlio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Ethan Elder, il padre di Finnegan Lee Elder, il giovane americano accusato di aver accoltellato il vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, si è recato questa mattina nel carcere di Regina Coeli a Roma dove per la prima volta dall’arresto avrà un colloquio con suo figlio.

«Stiamo valutando se fare istanza al tribunale del riesame», annuncia intanto l’avvocato Fabio Alonzi, uno dei difensori di Christian Gabriel Natale Hjorth, il ragazzo californiano accusato del concorso in omicidio del vicebrigadiere. «Il nostro assistito è molto provato, suo papà è venuto in carcere e tornerà nei prossimi giorni», ha aggiunto.

Ethan Elder era arrivato ieri dalla California.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy