Salta al contenuto principale

Torino, operazione della Digos

contro Forza Nuova

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

Operazione della Digos di Torino nell'ambito della destra oltranzista, con diverse perquisizioni di abitazioni e sedi di militanti d'area di Torino e Ivrea.

Il blitz è scattato nella sede cittadina di Legio Subalpina, in corso Allamano, nelle abitazioni di militanti di Forza Nuova e di rappresentanti del gruppo di estrema destra Rebel Firm di Ivrea.

Un controllo dopo quello dello scorso 20 giugno nella sede torinese di Forza Nuova, la sede di Rebel Firm e le case di quattro militanti tra Torino e Cuneo. Luigi Cortese, coordinatore cittadino di Forza Nuova, era stato denunciato per apologia di fascismo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy