Salta al contenuto principale

Avete tartarughe d'acqua?

Obbligatorio denunciarle

o consegnarle alla Provincia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Tutti i Comuni trentini stanno provvedendo in questi giorni ad informare la popolazione sull’obbligo di denunciare il possesso di tartarughe palustri americane, oppure di consegnarle al Servizio sviluppo sostenibile e aree protette della Provincia autonoma di Trento.

È fatto divieto di rilasciarle in natura.

La tartaruga palustre americana, qualora abbandoni l’ambiente domestico e si ritrovi in natura - osservano gli esperti - può causare gravi danni alla biodiversità. Dovendo procurarsi autonomamente il cibo, diventa vorace predatore di anfibi, pesci, insetti e uova, incidendo pesantemente sulla vita delle specie locali.
Le consegne si possono effettuare, ogni lunedì dalle 9 alle 14, a Trento in via Guardini 75, su appuntamento (0461 497885).

La nota della Provincia è venuta dopo che questa mattina il Comune di Rovereto ha ricordato l’obbligo si suoi censiti, in un comunicato stampa.

LE INFORMAZIONI NECESSARIE


L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy