Salta al contenuto principale

Domani apertura dei mercatini: festa con la priorità

sicurezza, e con i new jersey Trento sarà blindata

Le barriere nelle vie più centrali della città

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

Non sarà ancora un fine settimana all'insegna delle «invasioni», che il mese di dicembre porterà come da tradizione con sé, ma quello che scatterà domani, con l'apertura del Mercatino di Natale, si annuncia comunque come un week end affollato. Con la «macchina» della viabilità e dei parcheggi pronta ad entrare in funzione, per poi rimanere in moto a giri elevati fino all'inizio di gennaio. E già oggi, in previsioni della doppia inaugurazione di domani (sia in piazza Fiera sia in piazza Battisti), sono comparsi in centro storico una serie di new jersey, le barriere anti terrorismo. Dopo i tragici eventi degli anni scorsi, anche a Trento la sicurezza sarà una priorità: così per evitare attentati sono stati piazzati in blocchi nelle principali vie d'accesso, da via Galilei a via San Giovanni Bosco, da via Santa Trinità a via Calepina.


 

LA SICUREZZA

In città si riverseranno, soprattutto nei fine settimana di dicembre, decine di migliaia di persone. Ecco quindi che la sicurezza diventa una priorità: torneranno le barriere anti terrorismo, i cosiddetti jersey, che verranno posizionati nelle vie d’accesso di piazza Fiera e piazza Battisti, magari sotto forma di pesanti fioriere per dare meno nell’occhio. Nelle aree più difficilmente raggiungibili, ovvero in piazza Santa Maria, dove ci sarà il tendone per i bambini, e in piazza Duomo, dove ci saranno altri eventi, a partire dalla fiera e dal concerto di Capodanno, non verranno prese particolari misure, usando i mezzi delle forze dell’ordine, se presenti, come «scudi». Durante i mercatini ci saranno frequenti passaggi di vigili, sia in divisa sia in borghese, in particolare durante la fiera di Santa Lucia, quando scenderanno in strada ben ottanta uomini, sia per controllare la viabilità, sia contro le bancarelle abusive, sia per limitare i furti. Infine nelle due piazze, sorvegliate anche con le telecamere, ci saranno due postazioni fisse con personale formato che, in caso di necessità, siano in grado di gestire una situazione di panico.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy