Salta al contenuto principale

La storia crudele di «Der Boxer»,

il pugile che sconfisse il nazismo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

La storia del pugile che sconfisse il nazismo, narrata da Michele Vargiu con le musiche di Elva Lutza, torna in scena stasera, dopo la prima di ieri, a «La Bottega delle Arti» a Trento, alle ore 21.

Der Boxer è lo spettacolo su Johan Trollmann, il pugile Sinti vissuto durante il nazismo, di e con Michele Vargiucon Gianluca Dessì, chitarra, e Nico Casu, tromba e voce per le musiche di Elva Lutza; produzione Teatro Tabasco.

Lo spettacolo racconta una storia forte, crudele e tristemente reale: quella di Johann Trollmann, campione di Boxe durante il nazismo ostacolato dal regime a causa della sua origine Sinti. Uno “zingaro”, un “diverso”, che sul ring riusciva a stendere gli “ariani”, provocando l’ira del regime. In un’ora viene raccontata una Germania fredda e lontana, dove si alternano vittorie, balzi fulminei sul ring e pugni in successione; dove viene dipinta la vita di un campione, di un uomo forte e fragile che dovrà fare i conti con uno degli apici mai raggiunti dalla follia umana.

«Der Boxer» nasce da una lunga gestazione sia per la scrittura della drammaturgia (con ricerca storica) che per la sua messa in scena, che vede impegnati l’attore Michele Vargiu e il duo Elva Lutza, formato da Gianluca Dessì alla chitarra e Nico Casu alla tromba, già vincitori del Premio Parodi e reduci di “nomination” alla Targa Tenco 2019, autori delle musiche originali che accompagnano la narrazione. ungendo in alcune delle più importanti città d’Italia.

Ingresso riservato ai tesserati Emit Flesti (tesseramento gratuito in loco), botteghino da un’ora prima dello spettacolo. Per informazioni e prenotazioni: tel. 391.3100779.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy