Salta al contenuto principale

40° anniversario Flor Informatica

L’evoluzione tecnologia del futuro: competenze, sicurezza e sinergie per il futuro del business delle nostre PMI

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
9 minuti 36 secondi

Oltre 110 imprenditori, commercialisti e consulenti del lavoro da tutto il Trentino, Veneto e Lombardia hanno partecipato all’evento organizzato da Flor Informatica per il proprio 40° anniversario. In Flor il futuro è garantito dalla nuova dirigenza delegata a Massimiliano Flor, ufficializzata durante l’evento. Il futuro tecnologico presentato dai relatori è stato apprezzato e ha coinvolto tutta la platea.

Ieri sera, giovedì 28 novembre 2019 oltre 110 aziende si sono incontrate per festeggiare i primi 40 anni di Flor Informatica, ma, soprattutto, a profondere molta attenzione in tutta la platea, sono stati i competenti e interessanti interventi dei relatori. 

Grazie al parterre di prestigiosi ospiti il Dott. Massimiliano Flor nel ruolo di Direttore tecnico, e il Fondatore Bruno Flor, attuale Presidente, ci hanno accompagnato valorizzando uno ad uno tutti i collaboratori.

Il momento più sentito e commovente è stato quello in cui Bruno Flor, il Fondatore, ha consegnato fisicamente le chiavi di Flor informatica a Massimiliano Flor, ufficializzando di fronte a clienti e collaboratori l’avvenuto completamento della trasmissione d’impresa. Un momento importante, ufficiale, un atto dovuto dopo 12 anni di presenza di Massimiliano a capo dello sviluppo tecnico. Si è aperta, di fatto, la nuova era di Flor Informatica.

 

Per chi non ha potuto partecipare riepiloghiamo in sintesi gli interessanti interventi:

Roberta Cuel, della Università degli Studi di Trento, Professoressa di Organizzazione aziendale del Dipartimento di Economia e Management ci ha illustrato i cambiamenti relativi all’inserimento delle nuove tecnologie all’interno delle Piccole e medie imprese italiane. Un dato importante: la digitalizzazione non viene colta appieno perché tendenzialmente manca una cultura manageriale e imprenditoriale che faccia cogliere il valore aggiunto derivante da una digitalizzazione spinta (oltre il 60% degli imprenditori intervistati). Non si investe se non si coglie il ROI cioè il ritorno dell’investimento. Il dato che ci conferma sono gli investimenti realizzati: marketing, web marketing e sviluppo commerciale. Il resto è ancora trascurato e necessita di un lavoro culturale molto importante da fare sul territorio che Flor informatica presidia ampiamente.

Oggi piccolo è ancora bello, ma solo se integrato a grandi realtà che rendano conveniente e scalabile la ricerca e lo sviluppo. Per questo Flor informatica ha scelto una serie di partner tecnologici di primaria importanza a cui affiancare il proprio operato sul territorio. Ugo Pellicani in veste di Senior Channel Account Executive East Italy della multinazionale Sophos leader sulla sicurezza dei dati in rete,  ci ha fornito un quadro inquietante relativamente alla priorità di tutelare i dati: il volume di affari sviluppato dagli hacker, i “cattivi” risulta essere il doppio del volume d’affari delle aziende di informatica “buone”! Ciò significa che, oltre a informatizzare le imprese, occorre assolutamente proteggere in maniera adeguata i propri dati. Rispettare le richieste imposte dal GDPR a tutela della privacy è utile e indispensabile per la tutela del nostro patrimonio di dati. Lo smartphone è un veicolo privilegiato dagli hacker per entrare nei nostri sistemi e, mentre sulle imprese molto si sta facendo, a livello di mobile siamo davvero molto, troppo distratti. Il cloud  la risposta alla sicurezza perché garantisce tutele importanti, gestite in modo adeguato da grandi imprese che investono e non disperdono risorse.

Si è allacciato a questa esigenza di lavorare in cloud anche Massimiliano Lai, Territory Manager di TeamSystem, altra grande multinazionale partner di Flor Informatica da moltissimi anni. I gestionali, l’intelligenza artificiale, il web marketing e la comunicazione verso il cliente sono da considerarsi la spina dorsale su cui tutte le imprese dovranno dotarsi nell’arco di pochissimi anni. Investimenti su cui lavorare con realtà territoriali di piccole dimensioni, agili e fortemente calate nei territori, come Flor, che consentano di sviluppare moltissime relazioni dirette vis-a-vis lasciando alle tecnologie in cloud il supporto informatico.

Ha sottolineato ancor di più questo tema dell’aggregazione e dello sviluppo relazionale Thomas Höller, Executive Director di BNI. Le relazioni sono e saranno sempre più fondamentali, ma anche queste vanno organizzate, gestite e agevolate da strumenti tecnologici che liberino tempo e ci consentano di focalizzarci sul core business imprenditoriale. La lontananza viene già colmata dagli smatphone, ma una parte del nostro tempo va dedicata ugualmente allo sviluppo della fiducia che solo un contatto diretto può darci. Ecco il successo di BNI: organizzare le relazioni per renderle il più proficue possibili. BNI è  la più grande organizzazione di business networking e scambio referenze mondiale, aderenti sono professionisti e imprenditori che si aiutano reciprocamente nello sviluppo delle proprie attività.

È seguito poi un momento divertente di Giancarlo Zanon, attore comico di Trento dei Toni Marci, che ha allietato l’evento con una serie di sketch divertenti e ironici coinvolgendo in giochi ludici tutti gli ospiti. A seguire .....golosità.... gourmet messe a punto dalla pasticceria Mo.Mi di Angela Ochner di Trento.

Partner tecnici dell’evento:

Pasticceria Mo.Mi di Angela Ochner di Trento

Nadia Baldo famosa fotografa industriale di Trento www.fotonadiabaldo.it

Emanuela Corradini di Oficina d’impresa ha avuto l’onore di supportare Flor Informatica nello sviluppo marketing e comunicazione e nella organizzazione dell’evento del 40°. www.oficina-dimpresa.com

Approfondimenti

Flor informatica fondata a Cles in Val di Non nel 1979 da Bruno Flor, oggi azienda familiare nel mondo tecnologico. Massimiliano Flor, seconda generazione dell’azienda, dopo la laurea in ingegneria si occupa della direzione tecnica dell’impresa. Dal 2002 due sedi, a  Cles e a Trento, 11 addetti, partnership importanti e grandi, piccole e medie aziende del territorio come clienti in diversi settori:  commercialisti, consulenti del lavoro, imprese produttive e di servizio. www.florinformatica.it

Roberta Cuel, professore associato | Università degli Studi di Trento, Professoressa di Organizzazione aziendale del Dipartimento di Economia e Management

Per il curriculum https://webapps.unitn.it/du/it/Persona/PER0004508/Curriculum

PER IL SUO INTERVENTO VEDI LINK https://www.insidemarketing.it/digitalizzazione-nelle-pmi-italiane-2018/...

Ugo Pellicani, Senior Channel Account Executive East Italy di SOPHOS

Sophos è la multinazionale leader nella sicurezza di ultima generazione. Con i suoi programmi Sophos protegge più di 400.000 aziende di ogni dimensione in oltre 150 paesi dalle minacce informatiche più avanzate. Sophos ha guidato la transizione verso una nuova era della sicurezza offrendo soluzioni che sfruttano appieno le potenzialità del machine learning, del cloud, delle API, dell’automazione e molto altro, al fine di fornire protezione a livello enterprise a realtà di qualunque dimensione. Sophos opera esclusivamente attraverso il proprio Canale che conta più di 47.000 partner e MSP in tutto il mondo. L’innovativa tecnologia di Sophos è resa disponibile anche agli utenti domestici grazie a Sophos Home. La sede è a Oxford, nel Regno Unito, e Sophos è quotata alla Borsa di Londra (SOPH).

Massimiliano Lai Territory Manager per il nord-est Italia Team System Spa

TeamSystem è il leader italiano nel mercato delle soluzioni digitali per la gestione del business di imprese di ogni settore e dimensione, dei professionisti (commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati, Amministratori di Condominio, Liberi Professionisti) e delle associazioni. Il 30 luglio 1979 per iniziativa del fondatore Giovanni Ranocchi viene costituita, insieme ai soci Giovanni Piantini e Francesco Madella la TeamSystem che attualmente conta 356,1 mln di € (ricavi totali nel 2018*), possiede una rete di oltre 550 strutture tra Software Partner, fra cui anche Flor Informatica dal 1988) e sedi dirette che seguono oltre 1,4 milioni di clienti.

Thomas Höller, Executive Director di BNI BNI del Trentino Alto Adige

BNI è la più grande organizzazione di business networking e scambio referenze a livello mondiale. Fondata nel 1985 per lo scambio referenze più vasta e di successo a livello mondiale. I nostri Membri sono professionisti e imprenditori che si aiutano reciprocamente ad aumentare il proprio giro di affari affari grazie al Givers Gain® (chi dà riceve). Ogni settimana, in migliaia di gruppi in tutto il mondo, i Membri si incontrano con altri professionisti e imprenditori per costruire ed alimentare relazioni a lungo termine basate sulla fiducia reciproca e scambiare referenze di business di qualità.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy