Salta al contenuto principale

Un anno senza Chris Cornell,

voce di una generazione

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

«No one sings like you anymore» cantava Chris Cornell con i Soundgarden. E, purtroppo, da un anno esatto nessuno canta più come lui. Il 18 maggio dell'anno scorso il mondo della musica veniva sconvolto dalla tragica notizia della morte del cantante che con la sua voce e la sua musica ha raccontato una generazione. I Soundgarden, certamente, ma poi anche gli Audioslave e la carriera solista, senza dimenticare il capolavoro, quell'album con i Temple of the dog che resta una pietra miliare nella storia del rock. 

Evitiamo lunghi e inutili epitaffi, lasciamo che sia la musica a ricordarlo. Ecco una top five di pezzi indimenticabili. 

Infine tra i tantissimi tributi e omaggi che si sono succeduti in quest'anno ne scegliamo uno, probabilmente il più commovente: si tratta di una pazzesca versione di Like A Stone suonata il 20 maggio scorso dai Pretty Reckless, che erano in tour con i Soundagarden proprio nei giorni della scomparsa di Chris Cornell. Taylor Momsen, pur distrutta dal dolore, ci regala un'interpretazione da brividi. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy