La Provincia «svende»

immobili e rinvia opere

palazzo sede Provincia piazza Dante

Calano le risorse e la Provincia deve ricorrere anche alla svendita del proprio patrimonio inutilizzato. Il presidente Rossi ha illustrato la Finanziaria 2015 alle parti sociali e non sono mancate le sorprese. Accanto alla conferma degli incentivi alle imprese e dell'introduzione della tassa di soggiorno e dei ticket sanitari, annunciata la vendita a «prezzi incentivanti» dei numerosi immobili inutilizzati

Le cariche sugli operai

scoppia lo scontro politico

Camusso a Renzi: "Giù i manganelli"

Clima politico rovente dopo le cariche della polizia sugli operai delle acciaierie Ast di Terni, ieri a Roma. La leader Cgil Susanna Camusso invita il governo «ad abbassare i manganelli dell'ordine pubblico», il numero uno della Fiom, Maurizio Landini, ieri in piazza con i lavoratori, annuncia uno sciopero dei metalmeccanici per metà novembre. Nel pomeriggio il ministro Alfano ha riferito in Parlamento, scatenando un dibattito a tratti molto acceso, il Pd si divide mentre Sel e M5S presentano una mozione congiunta che sfiducia il titolare degli interni. GUARDA I VIDEO

Dagli esperti Ok al piano

per i cuccioli di Daniza

I cuccioli di Daniza

Stop alle catture di orsi per dotarli di radiocollare, almeno fino alla prossima primavera, e Ok alle "Linee guida per la gestione dei cuccioli di orso" che la Provincia autonoma di Trento ha elaborato in collaborazione con l'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e con la condivisione del Corpo forestale dello Stato.Questo il parere giunto ieri, sulla scia della morte per anestesia di Daniza che sul Brenta ha lasciato due cuccioli, da un gruppo di esperti europei che lavorano sugli orsi allo stato selvatico, che si sono riuniti al centro avifauna del Casteller a Trento sud

Dissidio Renzi-Napolitano

sul nome per gli Esteri

napolitano renzi merkel

Stallo tra governo e Quirinale sul successore di Federica Mogherini alla Farnesina. Il premier Matteo Renzi è salito al Colle per un confronto con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sul prossimo ministro degli Esteri. Un confronto per colmare la distanza di vedute: Renzi punta su parità di genere e magari sul giovanilismo, Napolitano sulla preparazione specifica sulle materie calde del momento, come le crisi in Ucraina e Siria

 

Una folla in lacrime

dà l'addio a Rossana

I funerali di Rossana Fontanari.

Nel primo pomeriggio, a Pergine, l'ultimo abbraccio a Rossana Fontanari, la giovane travolta e uccisa da un'auto domenica sera a Pian dei Pradi. Una folla commossa ha accompagnato la mamma della ragazza per l'estremo saluto, che si è tenuto nella chiesa Parrocchiale della città. [foto erredi]

Scuola, scelta obbligata

per le superiori

professore docente classe scuola lezione

Ragazze e ragazzi trentini, già dal prossimo anno scolastico (2015-2016) non potranno più scegliere a quale scuola superiore iscriversi, ma saranno obbligati a frequentare quella più vicino a casa. Lo prevede una norma che il presidente e assessore all'istruzione, Ugo Rossi, ha annunciato ieri alle parti sociali e alla riunione di maggioranza nell'incontro per presentare i contenuti della manovra finanziaria per il 2015. È stato spiegato che saranno istituiti «bacini di utenza» con «l'obbligo di iscrizione per gli studenti nel proprio bacino d'utenza»

 

Rossi precisa: «Solo per il biennio tecnico»

Massaggi «particolari»

un arresto a Pergine

Centro commerciale Ponte Regio a Pergine

È finita in carcere la quarantenne cinese che, assieme al marito (denunciato a piede libero), gestiva un centro massaggi a Pergine: la donna è accusata di induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Secondo gli inquirenti, le quattro ragazze al lavoro nel centro proponeva come extra anche attenzioni particolari sull'inguine dei clienti.

Massacrato di botte,

agguato in piazza Venezia

polizia

Notte di agguati e vendette a sfondo politico a Trento tra martedì e mercoledì. A mezzanotte un ragazzo di 22 anni di Folgaria, conosciuto come simpatizzante di estrema destra, è stato aggredito e picchiato da un gruppo di persone con il volto travisato nei giardini di piazza Venezia. Qualche ora più tardi un noto esponente del gruppo anarchico di Rovereto si è presentato in ospedale con una profonda ferita da taglio all'addome. Su entrambi gli episodi indaga la Polizia, al lavoro per monitorare gli ormai frequenti episodi di violenza tra i due gruppi

@ Papalino :

Ti riferivi al PD e al loro comico toscano che assieme a Forza Italia non hanno mai voluto...

30-10-2014 21:21
Ottone Weimar :

Io viaggio molto, prevalentemente all`estero. Soggiorno mediamente in 30-40 hotel diversi ogni...

30-10-2014 21:20
SINDACATI! :

Chi riempie le piazze? Sindacalisti stipendiati, disoccupati, cassaintegrati, pensionati,...

30-10-2014 21:15
Bertol Bruno :

Un Sindaco da solo non puo'arrivare a tanto ! Molti hanno condiviso e si sono fatti trascinare...

30-10-2014 21:08
Ottone Weimar :

Io viaggio molto, prevalentemente all`estero. Soggiorno mediamente in 30-40 hotel diversi ogni...

30-10-2014 21:03

 

 

 

 

Tremonti indagato

ipotesi corruzione

Giulio Tremonti è indagato dalla Procura di Milano per corruzione come ministro dell'Economia nel 2009, in relazione a un versamento di 2,4 milioni al suo studio tributarista da parte di Finmeccanica, controllata dal Tesoro, in cambio dell'ammorbidimento della propria iniziale contrarietà al controverso acquisto, per 3,4 miliardi di euro della società statunitense Drs fornitrice del Pentagono

C'è «er Piotta»

con i Rebel Rootz

piottaCi sarà anche Tommaso Zanello, in arte «Piotta», al 21° compleanno di «Bomborasklat», sabato 15 novembre al Lido Disco di San Cristoforo al Lago, tappa del suo «Winter Tour 2014». Si farà spazio tra i dj Mr. Robinson (reggae dancehall), Roby P.I. (reggae e hip hop) e Daniel Rush (reggae e hip hop). In apertura della serata, che durerà verosimilmente dalle 21.30 alle 4 del mattino (ingresso 8 euro), la premiata band trentina dei Rebel Rootz

Quotidiano in Classe,

numeri da record

LADIGE«E' un successo superiore a quello degli anni scorsi e il merito va riconosciuto interamente a quegli insegnanti che si sono messi in gioco per conquistare al fascino dei dubbi giovani animati da solide certezze». Così il presidente dell'«Osservatorio permanente Giovani-Editori» Andrea Ceccherini, nell'inaugurare la 15esima edizione del progetto «Il Quotidiano in Classe», al quale aderisce anche l'Adige. Saranno 2.082.504 gli studenti delle scuole secondarie superiori che nell'anno scolastico 2014/2015 prenderanno parte al progetto promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori. Un altro record assoluto di iscritti che batte quello storico, raggiunto nel passato anno scolastico