Salta al contenuto principale

Teatro Monte Baldo,

rinnovata la convenzione

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi
La Giunta comunale di Brentonico, su proposta dell’assessorato alla Cultura e Istruzione coordinato dall’assessore Quinto Canali, ha recentemente approvato in delibera il rinnovo della convenzione in vigore tra il Comune e la parrocchia di Brentonico per l’utilizzo e la gestione del teatro Monte Baldo per i prossimi nove anni. La struttura  è di proprietà della parrocchia di Brentonico. Fu realizzata nel 1991 con totale finanziamento pubblico ed aperta l’anno successivo; dispone della capacità di 300 posti ed è utilizzabile anche come sala cinematografica. Con foyer e guardaroba, il tetro Monte Baldo è provvisto anche di un piccolo bar. Negli ultimi tre anni, a testimonianza della vivacità culturale del paese, il teatro è stato aperto in media per più di cento volte all’anno. In queste occassioni ha ospitato per lo più eventi culturali essenzialmente di natura teatrale, cinematografica, musicale o convegnistica. La nuova convenzione, la quarta consecutiva in quest’ambito tra l’amministrazione comunale e la parrocchia, riprende il merito delle precedenti ed avrà durata fino al 30 settembre dell’anno 2027.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy