Salta al contenuto principale

Stop all'alcol nei parchi

In 6 mesi 48 sanzioni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Nel periodo dal 1 gennaio al 17 giugno a Trento sono state contestate 48 violazioni per la detenzione e consumo di bevande alcoliche nelle aree verdi e in quelle attrezzate per bambini e sportive. Ai trasgressori è stata applicata una sanzione di 108 euro.

Le violazioni, come riferisce la polizia locale, sono il risultato dell’applicazione della modifica del febbraio scorso da parte del Consiglio comunale all’articolo 86 bis del regolamento di polizia urbana, che ha previsto l’estensione del divieto di detenzione e consumo di bevande alcoliche all’intera superficie dei parchi e giardini di piazza Venezia, San Marco, Predare, piazza Centa, piazza Cantore, piazza Dante, Solzenicyn e Maso Ginocchio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?