Salta al contenuto principale

Oriente Occidente produrrà show internazionali

Firmato l'accordo con Arteballetto di Reggio Emilia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 6 secondi

Due eccellenze della danza contemporanea italiana unite con l’obiettivo di costruire strategie e buone pratiche per sviluppare la produzione, la formazione e la distribuzione della danza.

Fondazione Aterballetto - Centro nazionale di produzione della danza e l’Associazione Incontri internazionali (promotrice di Festival Oriente e del Cid) hanno siglato nei giorni scorsi un accordo finalizzato alla collaborazione per il triennio 2018-2020. Una convenzione che ha tra i suoi scopi quello di creare una virtuosa rete tra due realtà di chiara fama e riconosciute a livello internazionale come centri produttivi e formativi della danza contemporanea. Gli obiettivi sono chiari: creazione di progetti produttivi comuni che dopo aver debuttato al Festival Oriente Occidente entrino a far parte della programmazione di Fondazione Aterballetto; promozione della danza contemporanea attraverso pratiche di audience engagement; creazione di una rete condivisa di contatti e rapporti con altre realtà della danza contemporanea nel mondo.

Sottolineano Lanfranco Cis e Paolo Manfrini: «La convenzione rafforza le potenzialità produttive e formative sia del festival che del Cid. E ci consente di coprodurre già a partire dal 2019 opere dei più importanti coreografi contemporanei e di farle debuttare in prima assoluta al teatro Zandonai. Per la formazione, la convenzione ha già consentito al Cid di mettere in campo attività con maestri della danza moderna e contemporanea che stanno richiamando a Rovereto appassionati da tutta Italia».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?