Salta al contenuto principale

Funivia del Monte di Mezzocorona

Sarà rinnovata la stazione di valle

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 50 secondi
L’amministrazione comunale guidata da Mattia Hauser continua sulla sua strada, che ha come punto di investimento principale il Monte di Mezzocorona. Oltre agli interventi di riqualificazione ambientale ed ai progetti di passerella «sky walk» trasparente, oltre al «ponte tibetano» sospeso sulla gola della strada delle Longhe, continua anche l’ammodernamento della funivia.
L’ultimo intervento è stato oggetto di una delibera nell’ultima seduta con la «approvazione in linea tecnica del progetto esecutivo dei lavori di miglioramento estetico e funzionale dei locali delle stazioni della funivia Monte Mezzocorona – stazione a valle».
La delibera ricorda prima di tutto che «E’ intenzione di questa Amministrazione comunale riqualificare le stazioni della funivia Monte Mezzocorona e le relative pertinenze ed i percorsi di accesso sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale. Con deliberazione 228 del dicembre 2015 è stato incaricato il geom. Alessandro Carli di
Mezzocorona della stesura della progettazione preliminare per il miglioramento estetico e funzionale
dei locali delle stazioni della funivia Monte Mezzocorona con rilievi delle pertinenze degli edifici e sui percorsi di accesso, per l’importo di euro 9.331.
Con successiva deliberazione 181 del settembre 2016 è stato approvato il summenzionato
progetto preliminare che prevede opere edili ed affini per 271.657 euro, poi impianti elettrici, speciali e di illuminazione 25.630 euro, e ancora impianti idraulici  7.190 euro, altri accessori ed arredi 4.221 euro e oneri di sicurezza per un totale a base d’appalto di 348.162 euro».
Con la medesima deliberazione è stato altresì dato atto che la progettazione definitiva ed esecutiva
nonché la fase realizzativa sarebbero state a carico della società Funivia Monte Mezzocorona S.r.l. La
stessa ha pertanto incaricato il professionista della redazione della progettazione definitiva dell’opera.
Il progetto definitivo è stato approvato in linea tecnica dal Comune di Mezzocorona con deliberazione
giuntale 143 nel luglio scorso. 
Nel frattempo il Comune ha presentato domanda di contributo al GAL Trentino Centrale, che ha ammesso la spesa complessiva di  245.055 euro richiedendo entro 60 giorni una copia del
progetto esecutivo.
Il 31 ottobre scorso 2017 il Comune di Mezzocorona, in quanto destinatario del finanziamento, si è assunto l’onere di incaricare il geom. Alessandro Carli della progettazione esecutiva. È stato altresì affidato l’incarico all’ing. Sceila Roncador, di coordinatore della sicurezza. Poi approvato il progetto: ora si va all’appalto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?