Salta al contenuto principale

E' morta Anna Pironi

anima del PD delle Giudicarie

consigliere in comune e Comunità

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 50 secondi

 Se n’è andata, dopo aver battagliato fino all’ultimo, Anna Pironi, formidabile donna, indimenticabile politica impegnata nell’amministrazione e nella società tionese e trentina.
Umanamente di grande sensibilità, professionalmente un ciclone di iniziative e idee. Ha lavorato per l’azienda sanitaria, come amministrativa all’ospedale di Tione, ma è soprattutto per il suo impegno nella vita comunitaria che la sua mancanza si farà sentire: fra i fondatori del Circolo del Pd giudicariese - quando il Pd, in Trentino, doveva ancora nascere - si è impegnata sulle tematiche ambientali - dall’acqua bene comune al compostaggio per ridurre l’impatto dei rifiuti fino alla lotta per impedire l’ampliamento del demanio sciabile nella zona di Serodoli - sempre da protagonista. «Anna era una passionale - la ricorda l’ex sindaco di Tione Vincenzo Zubani, che l’ha scelta nella sua squadra - Ha mandato fino a poche settimane fa stimoli alle riflessioni politiche e anche lungo tutto il periodo della malattia è stata attiva. Sul tema del clima e dell’acqua, ad esempio, è riuscita a coinvolgere i diversi enti fino ad arrivare alla formazione del Comitato sull’Acqua e alla realizzazione della serata con il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli in Ecofiera, in ottobre. Tenace e caparbia, fin dalla nascita di Impegno Civico, non ha ceduto alle delusioni spingendo sempre a cercare nuovi percorsi. Mancherà a tutti coloro che ne hanno condiviso il cammino e anche alla comunità che lei tentava di scuotere e riscattare. Questa è la vita, ma ciò non attenua il dolore della perdita».
I suoi aggiornamenti sulle vicende e le evoluzioni del Pd nazionale, una rassegna stampa meditata, dove le cose importanti erano state selezionate e accuratamente evidenziate e la condivisione di articoli di spessore erano il buongiorno settimanale che Anna spediva a moltissime persone, nella caparbia, gaberiana convinzione, che «libertà è partecipazione».
Giancarlo Gallerani, che con Pironi, ha avviato il Circolo Pd delle Giudicarie: «Anna è stata un esempio di partecipazione politico sociale altissima, di come un cittadino dovrebbe stare nella vita politica e della sua comunità. È sempre stata molto lineare nella sua visione e nei suoi ideali, appassionata e sincera, senza ipocrisia che non è cosa banale in politica». L’impegno più recente è stato fra i banchi dell’opposizione consiliare tionese. Ne era una delle forze propulsive. È il capogruppo Adriano Accili a ricordarla mentre la notizia della sua scomparsa raccoglie messaggi di cordoglio da tutte le Giudicarie: «È venuta a mancare una spalla solida, un’idea politica limpida e definitiva, lungimirante, attaccata a questo territorio in maniera viscerale. E sempre pronta a rispondere, fare, impegnarsi. Ha ricevuto tanti no, anche sui temi ambientali per i quali si è sempre battuta, ma ogni volta ripartiva con entusiasmo e determinazione. Era una risorsa per il territorio insostituibile. Un’altra Anna deve ancora nascere».
A ricordarla è anche Luigi Olivieri: «La scomparsa di Anna mi ha colpito molto, come penso tutti noi. Anna è stata e sarà un esempio per la sua tenacia nel portare avanti le idee in cui credeva. La vita non è stata generosa con lei, però ogni volta ripartiva con coraggio e determinazione. Lascia un grande vuoto nella sinistra giudicariese e trentina. A noi che rimaniamo, soprattutto i giovani, il compito di proseguire nel impegno per affermare i valori di libertà, eguaglianza e solidarietà che hanno caratterizzato la sua testimonianza di vita. Ciao Anna, riposa in pace». I funerali di Anna Pironi si svolgeranno martedì nella chiesa di Tione, alle 15. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy