Salta al contenuto principale

Salute, punto nascite di Cavalese

«Serve una data certa per riaprire»

Appello del presidente della Comunità

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

«Il punto nascite di Cavalese è stato chiuso perchè mancavano le figure professionali necessarie al suo pieno funzionamento.

Ora le varie equipe sono state pressoché ricostituite e con il prossimo concorso per ginecologi è auspicabile si trovino i professionisti mancanti». Giovanni Zanon, presidente della Comunità Territoriale della Val di Fiemme, nei giorni scorsi ha richiesto su questi presupposti un incontro urgente con i responsabili dell’ospedale di Cavalese per conoscere la programmazione della riapertura del punto nascite dell’ospedale di Fiemme.

«Ora che i numeri per formare le equipe mediche ci sono - sostiene - è necessario iniziare a pensare alla riorganizzazione della riapertura. Per chiudere un reparto basta un giorno, per rimetterlo in funzione serve tempo. Non c’è più motivo - conclude - per rimandare ancora. Senza ulteriori indugi chiediamo una data certa per la riapertura del nostro punto nascite».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?