Salta al contenuto principale

Volley, domani al via

la 5ª giornata di ritorno

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
3 minuti 35 secondi

SuperLega UnipolSai avanti tutta. In poco più di due settimane dall’inizio del secondo atto, la stagione regolare entra nel vivo con la 5a giornata di ritorno. Il turno si apre sabato 13 gennaio alle 20.30 con l’anticipo Gi Group Monza - Sir Safety Conad Perugia, in quanto la Sir sarà impegnata in Belgio, a Roeselare, martedì 16 gennaio in Champions. Domenica 14 gennaio alle 18.00 le altre gare. In diretta su RAI Sport + HD Diatec Trentino – Cucine Lube Civitanova, con Nicholas Hoag premiato UnipolSai MVP di dicembre ad inizio match.
 
Gi Group Monza - Sir Safety Conad Perugia. Solo 2 successi per la compagine brianzola nei precedenti faccia a faccia, ben 9 per gli umbri. Il sestetto lombardo, di fronte al secondo tie break consecutivo e ancora scottato dalla beffa con Modena, mercoledì ha espugnato il PalaValentia sul filo di lana agganciando Latina a 18 punti. Alla Candy Arena sbarca la prima della classe, in serie positiva da 5 gare e convincente nei 4 set al PalaYamamay contro Milano.

Diatec Trentino - Cucine Lube Civitanova. Il vantaggio dei gialloblù negli scontri diretti (30-27) ancora regge, ma i Campioni d’Italia e Vice Campioni del Mondo mirano ad assottigliare il gap. Padroni di casa fermi a 30 punti e rimasti ai box nell’infrasettimanale, visto che il 24 gennaio dovranno recuperare il match del nono turno a Bari con Castellana Grotte. Noie per De Pandis, costretto a operarsi per una lesione al menisco del ginocchio destro. I marchigiani , che mercoledì contro Latina hanno “vendicato” lo sgambetto dell’andata, tallonano ancora Perugia.

Azimut Modena - Calzedonia Verona. I 25 successi degli emiliani contro i 6 degli scaligeri indicano un dominio netto nella cronistoria della sfida. Reduci dalla sconfitta al fotofinish nel derby d’Emilia, con Holt in ripresa e con la speranza che rientri Sabbi, gli uomini di Radostin Stoytchev cercano conforto e punti al PalaPanini per non perdere terreno sulla vetta. Gli ospiti, in serie positiva da 2 gare, con tanto di 3-0 nel derby veneto, vorrebbero consolidare il quarto posto.

Wixo LPR Piacenza - Taiwan Excellence Latina. Sono 26 le affermazione degli emiliani nei precedenti, ma i pontini non sono rimasti passivi e hanno raccolto 11 successi espugnando più volte il quartier generale piacentino. Impresa non riuscita a Modena nel derby infrasettimanale, vinto dai padroni di casa al tie break con salto al settimo posto. Per Latina, a 18 punti come Monza, a Civitanova è arrivato il primo stop del girone di ritorno. Record delle grandi occasioni per Alessandro Fei a soli 10 punti dai 7000 in Regular Season.

Biosì Indexa Sora - Kioene Padova. Una sfida ben assortita che il sodalizio volsco ha vinto 9 volte, mentre in 13 confronti a esultare sono stati i giganti patavini. Che il gruppo di Mario Barbiero sia cresciuto trovando una propria dimensione nel torneo è assodato e lo dimostra anche la maratona sfuggita al fotofinish con Ravenna, valsa l’aggancio alla BCC. Nonostante lo stop a Verona nel derby, la formazione di Valerio Baldovin ha 26 punti all’attivo e guarda in alto.

Bunge Ravenna - Revivre Milano. Alla vigilia del nono scontro diretto, il Club romagnolo vanta 5 successi contro i 3 dei meneghini. Mercoledì i padroni di casa hanno strappato una vittoria al tie break nel rocambolesco incontro con Sora e cercano il primo successo del girone di ritorno al Pala De Andrè. I giocatori meneghini, bacchettati a caldo dal tecnico Andrea Giani per la poca cattiveria agonistica e il calo nel terzo parziale contro Perugia, vogliono riscattarsi in Romagna.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - BCC Castellana Grotte. Derby del sud in equilibrio: 4 per parte le vittorie. Ne serve una al più presto ai padroni di casa, che ieri hanno annunciato un nuovo tecnico, il brasiliano Marcelo Fronckowiak, ma sono a secco di successi da 11 gare, anche se mercoledì tra le mura amiche con Monza hanno sfiorato l’impresa con una rimonta da 0-2 poi vanificata ai vantaggi del tie break. Dopo l’exlpoit con in Campioni d’Italia sono arrivate solo delusioni per la BCC, che deve recuperare la gara con Trento ed è stata ripresa da Sora.

Classifica
Sir Safety Conad Perugia 45, Cucine Lube Civitanova 44, Azimut Modena 39, Calzedonia Verona 32, Diatec Trentino 30, Kioene Padova 26, Wixo LPR Piacenza 25, Revivre Milano 25, Bunge Ravenna 25, Gi Group Monza 18, Taiwan Excellence Latina 18, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 10, Biosì Indexa Sora 7, BCC Castellana Grotte 7.
 
1 incontro in meno: Calzedonia Verona, Diatec Trentino, Taiwan Excellence Latina, BCC Castellana Grotte

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?