Salta al contenuto principale

Domani la Diatec Trentino

all'ultima sfida con Perugia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
7 minuti 21 secondi

Domani alle 18 scatta l'ora della verità per la Diatec: va in scena al PalaTrento gara 5 della serie di semifinale scudetto che vede il team di Angelo Lorenzetti opposto alla Sir Safety Conad Perugia di Lorenzo Bernardi.

I trentini, raggiunti sul 2-2 nella sfida di mercoledì in Umbria, si giocheranno dunque in casa la possibilità di accedere alla finale contro Civitanova.

La partita di domani sarà trasmessa in diretta su Rai Sport + HD e in radio su Radio Dolomiti.


 

Il comunicato stampa della Trentino Volley.

QUI DIATEC TRENTINOI gialloblù si trovano di fronte alla partita più importante della loro stagione italiana: per continuare la corsa che porta allo scudetto serve infatti una vittoria con qualsiasi punteggio, che consentirebbe di centrare l’ottava Finale Play Off negli ultimi dieci anni. Giocare questo spareggio al PalaTrento, inviolato da ventidue partite ufficiali e dall’inizio di questa stagione, sarà un vantaggio da sfruttare al massimo.
Per quanto hanno fatto vedere le due formazioni nell’arco dell’intera regular season e poi dei Play Off Scudetto penso che gara 5 sia l’epilogo più corretto di questa serie, che ha proposto spesso set equilibrati e combattuti sino alla fine – ha spiegato l’allenatore gialloblù Angelo Lorenzetti - . Dovremo essere bravi ad interpretare l’appuntamento nella maniera corretta senza pensare troppo, ci giochiamo la stagione e l’approccio alla partita sarà fondamentale”.
Per l’occasione il tecnico marchigiano potrà contare sull’intera rosa di quattordici giocatori, che si è allenata nel tardo pomeriggio odierno e lo farà anche domattina per la classica rifinitura.  
CENTESIMA PARTITA NEI PLAY OFF SCUDETTO PER TRENTINO VOLLEY In questa occasione la Società di via Trener disputerà la 100^ gara di sempre nei Play Off Scudetto. Il dato tiene conto dei match (casalinghi ed esterni) disputati nei Quarti di Finale (46), Semifinale (33) e Finale (20). Di straordinario significato il bilancio complessivo, che ha visto il club gialloblù raccogliere la vittoria in 62 delle 99 partite già disputate; un posto speciale fra i tanti successi lo hanno sicuramente le quattro gare che hanno consentito a Trentino Volley di assicurarsi lo scudetto (2008, 2011, 2013, 2015). L’avversario affrontato il maggior numero di volte è Modena: 25 partite in sette incroci nel tabellone. Nella stessa occasione anche Filippo Lanza taglierà un traguardo relativo alle 100 partite: quelle disputate con la fascia di capitano gialloblù addosso.
DECIMO MATCH DI SPAREGGIO NEI PLAY OFF SCUDETTO PER TRENTINO VOLLEY
Nell’arco delle quattordici precedenti partecipazioni ai Play Off Scudetto, Trentino Volley ha già disputato dieci partite di spareggio, simili a quella di sabato, vincendone sei: due con Modena (stagione 2005/06, 3-2 al PalaPanini in gara 3 con qualificazione alle semifinali e stagione 2010/11, 3-1 al PalaTrento in gara 5 con qualificazione alla Finale poi vinta su Cuneo), due con Piacenza (match che consegnarono entrambi lo scudetto: 3-0 al PalaTrento in gara 3 di finale 2008 e 3-2 sempre al PalaTrento in gara 5 di finale 2013), una, la più recente, con Molfetta (3-1 al PalaTrento nei quarti di finale 2016) e proprio con Perugia (successo casalingo al tie break in gara 3 di semifinale 2015). L'unico spareggio casalingo che non ha sorriso a Trento è quello riferito a gara 5 di finale scudetto 2009, perso al PalaTrento al tie break con Piacenza; gli altri cinque sono invece stati tutti vincenti. Il risultato più frequentemente verificatosi è il tie break, utile a dirimere sei delle dieci "belle" disputate dai gialloblù e che ha sorriso tre volte alla Società trentina. Per Trentino Volley quella con Perugia sarà la 712^ partita ufficiale della propria storia, la 53^ stagionale.
GLI AVVERSARILa Sir Safety Conad Perugia si ripresenta per la quarta ed ultima volta in questa stagione al PalaTrento con l’obiettivo di ottenere quella vittoria che nell’impianto di via Fersina ha conquistato solo una volta in dieci incontri e che le manca da più di tre anni. Gli umbri in casa di Trentino Volley hanno oltretutto già giocato uno spareggio in semifinale (edizione 2015), perdendolo al tie break. Nelle quattro precedenti partecipazioni ai Play Off, i Red Devils hanno già disputato due sfide da dentro o fuori; oltre a quella con la Diatec Trentino di due anni fa, in archivio c’è anche gara 5 di semifinale 2014, vinta a Piacenza per 3-1. Per cercare di disinnescare il fattore campo, sempre rispettato nella serie, la formazione rossonera si affiderà all’esperienza di Birarelli (che ha centrato finali nelle ultime nove stagioni) e all’esplosività di Atanasijevic e Zaytsev che, rispettivamente con 79 e 47 punti personali, sono i migliori marcatori dell’intera serie.
I PRECEDENTI Sabato si giocherà il ventesimo confronto diretto fra le due Società che, pur iniziando a sfidarsi relativamente tardi (il primo match assoluto è datato 7 novembre 2011), hanno già dato vita a momenti particolarmente significativi; in archivio ci sono infatti un’altra semifinale scudetto (edizione 2015, successo gialloblù per 2-1), una semifinale e un quarto di finale di Coppa Italia (edizioni 2015 e 2013). In tutti i casi ad avere la meglio è stata Trentino Volley, in vantaggio anche nel computo complessivo degli incontri per 13-6. Al PalaTrento, oltretutto, i padroni di casa hanno vinto nove dei dieci match disputati; l’unica affermazione umbra è datata 16 marzo 2014 (1-3 in regular season). Tre vittorie per parte, con fattore campo rispettato, nelle gare disputate in questa stagione: successo trentino in quattro set sia il 29 ottobre sia il 19 marzo al PalaTrento, sia il 9 aprile; vittorie per 3-0 (15 gennaio e 19 aprile) e 3-1 (25 marzo) per Perugia al PalaEvangelisti.
LA SERIE Trento e Perugia sono sul 2-2 nella serie di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2017 che si conclude sabato sera, in virtù dei 3-1 casalinghi maturati al PalaTrento in gara 1 del 19 marzo (parziali di 16-25, 25-22, 26-24, 25-22) e del 9 aprile (28-26, 30-28, 22-25, 25-21) e dei successi di Perugia al PalaEvangelisti in gara 2 per 3-1 il 25 marzo (parziali di 30-28, 20-25, 25, 19, 25-22) e 3-0 il 19 aprile (25-21, 25-21, 25-23). Tali risultati hanno reso necessaria la quinta e decisiva gara di spareggio. Chi supererà il turno troverà nella serie di Finale (al meglio delle cinque partite, la prima è in programma già martedì 25 aprile) la Cucine Lube Civitanova, che ha superato 3-1 Modena.
GLI ARBITRI La partita sarà diretta da Roberto Boris, primo arbitro di Pavia, e Andrea Puecher, secondo fischietto di Padova. Per Boris, di ruolo dal 1997 ed internazionale dal 2010, sedicesima gara stagionale in SuperLega; due di queste sono già riferite a Trentino Volley, sempre al PalaTrento ed in regular season: vittoria per 3-1 il 13 novembre con Civitanova e successo per 3-0 con Piacenza l’8 gennaio. Per Puecher, in massima categoria dal 2003 ed internazionale dal 2013, si tratterà invece della diciottesima direzione stagionale; due di queste hanno visto protagonista Trento: vittoria per 3-1 (proprio in coppia con Boris) con Civitanova al PalaTrento il 13 novembre e sconfitta per 0-3 il 15 gennaio proprio a Perugia.
TV, RADIO E INTERNETIl match sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. La gara verrà infatti trasmessa da RAI Sport + HD, canale presente sia sulla piattaforma digitale terrestre sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video e audio all’indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale (oltre  una trentina di paesi collegati) grazie alle dirette programmate da Bandsports, Sportsklub, Sportsklub Poland, Eleven Sports, Sportsmax Caraibi, Saran, Telesports, Ote, Img e Perform.
L’incontro sarà come sempre trasmesso in cronaca diretta ed integrale anche da Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle 17.55. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società, www.trentinovolley.it, mentre su www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 24 aprile alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI E MERCHANDISINGLa prevendita biglietti è attiva fino a sabato alle ore 14 di presso il Trentino Volley Point di via Trener 2 a Trento, fino alle ore 15.30 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando http://www.vivaticket.it/ita/event/diatec-trentino-play-off-semifinale-gara-5/96706. I tagliandi saranno disponibili presso le casse del PalaTrento, che saranno attive a partire dalle ore 16 di sabato; un’ora e mezza prima del match verranno invece aperti anche gli ingressi del palazzetto. Le casse rimarranno a disposizione sino alla fine del secondo set, momento in cui non sarà più possibile accedere al PalaTrento per vedere il resto del match.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?