Salta al contenuto principale

Non basta LeBron,

i Lakers fuori dai playoff

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Battuti dai Brooklyn Nets 111-106, i Los Angeles Lakers sono fuori dai playoff Nba per il sesto anno consecutivo, record negativo della franchigia. Un fallimento non preventivato, soprattutto dopo l'ingaggio di LeBron James, lo scorso luglio. Il quale, nel giorno della sconfitta fatale, ha firmato l'81/a tripla a doppia cifra della carriera: 25 punti, 14 assist e nove rimbalzi. Prima di questa 'striscia' negativa, i Lakers avevano saltato i playoff solo cinque volte nei loro 55 anni di storia. James ha giocato nelle ultime otto finali Nba consecutive, ma mancherà la postseason per la prima volta dal 2005, la sua seconda stagione pro con i Cleveland Cavaliers.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy