Salta al contenuto principale

Dolomiti Energia, contro Pistoia

per blindare i playoff

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 5 secondi

Domani sera in casa contro Pistoia (BLM Group Arena, ore 20.45) i bianconeri cercano la quinta vittoria consecutiva: in palio altri due punti pesanti per la volata playoff dell’Aquila.

Pistoia, condotta in panchina dall’allenatore dell’anno in Serie A nel 2016-17 Vincenzo Esposito (l’ex della partita avendo allenato a Trento nella stagione 2009-10), occupa la tredicesima casella della classifica di Serie A con 9 vittorie e 17 sconfitte, un ruolino di marcia che le ha permesso di evitare la zona retrocessione ma che l’ha tagliata fuori dalla lotta playoff. La stagione 2017-18 però ha confermato il valore di uno dei leader dei biancorossi, il play americano Ronald Moore (terza stagione alla The Flexx, la quarta sotto la guida di coach Esposito): il playmaker americano viaggia a 11,7 punti e 6,0 assist a partita (secondo miglior passatore in A). Il suo compagno di reparto, la guardia USA Tyrus McGee, nonostante alcuni problemi fisici ha saputo produrre oltre 14 punti a serata: sul perimetro il pericolo arriva anche da Fabio Mian (8,7 punti e il 37% da 3) e Tommaso Laquintana (6,5 punti). Altro italiano in rampa di lancio è Raphael Gaspardo, ala “collante” fra esterni e lunghi (10 punti e quasi 4 rimbalzi di media), in un ruolo in cui coach Esposito è costretto a fare a meno di Yakhouba Diawara, fermo per infortunio. Sotto canestro operano il roccioso Dejan Ivanov (22 punti all’andata), Jaylen Bond (6,3 + 6,4 a serata) e il centro ex Milano Daniele Magro.

Quattro vittorie consecutive, otto nelle ultime nove in Serie A: la Dolomiti Energia Trentino si presenta al match interno contro Pistoia forte di un ottimo momento di forma che ha permesso ai bianconeri di salire fino al quinto posto in classifica. Il successo di domenica scorsa a Cremona ha confermato quanto di buono mostrato dai trentini nelle ultime settimane: contro la The Flexx coach Maurizio Buscaglia potrà nuovamente contare sul proprio roster al completo alla ricerca di due punti che garantirebbero virtualmente alla Dolomiti Energia l’accesso ai prossimi playoff scudetto.

Il bilancio tra le due squadre dice 5-3 per Trento nella massima serie fra regular season di Serie A e Coppa Italia. I toscani hanno espugnato la casa della Dolomiti Energia solo una volta (54-74 nella terza giornata della stagione 2015-16); i bianconeri si sono imposti in 4 delle ultime 5 sfide, eccezion fatta per la sconfitta in overtime del novembre 2016 in cui a risolvere l’incontro a favore della Pistoia padrona di casa furono i 43 punti mandati a segno da Terran Petteway, ancora oggi il massimo score mai registrato da un singolo giocatore contro Trento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?