Salta al contenuto principale

Orso M49: nessuna novità in Marzola.

Troppe voci di «montatura» e allora

la Provincia mostra il video nel recinto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Un'altra giornata infruttuosa per le squadre di Forestali trentini alla ricerca dell'orso M49, in fuga da Casteller, e segnalato nella zona fra Bosentino e Susà di Pergine, sul versante Est della Marzola. Oggi uno scarno comunicato stampa della giunta provinciale recita: «Prosegue l’attività delle squadre del Corpo forestale provinciale che sta monitorando l’area in cui è stata documentata la presenza dell’orso dopo la sua fuga dal recinto speciale del Casteller. Fino a questo momento non sono intervenuti elementi di novità>.

Ma siccome per tutto il giorno si sono susseguite prese di posizione di sigle animaliste che adombrano l'idea di un «complotto» arrivando a dire persino che l'orso non è mai stato catturato, mai portato nel rtecinto e quindi non è mai fuggito, ma sarebbe già morto, oggi il Servizio foreste e fauna della Provincia rende disponibile un nuovo video che testimonia il momento del rilascio di M49 nel recinto del Casteller.

IL VIDEO DEL RILASCIO

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy