Salta al contenuto principale

Un tasso in trappola

salvato dai pompieri 

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Cosa sia successo al povero tasso non è chiaro.

L’ipotesi più probabile è che l’animale fosse nella tana, quando è arrivato il maltempo di mercoledì.

Uno smottamento potrebbe averlo intrappolato, poi le frese che hanno ripulito l’argine hanno fatto il resto. Ma giovedì, nella zona di Besenello, alcuni ciclisti l’hanno notato, sporco di terra e immobile.

Hanno chiamato i pompieri di Nomi, che sono intervenuti e hanno allertato un veterinario: il tasso era miracolosamente vivo. È stato sedato, per trasportarlo in un luogo dove verrà curato, prima di riimmetterlo in natura.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy