Salta al contenuto principale

Mirandola restituisce il favore a Folgaria

Cena per tutti dopo gli aiuti ai terremotati

cena di solidarietà mirandola-folgaria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

Nel 2012 Mirandola (cittadina modenese) fu colpita da un tragico terremoto. Il suo centro storico fu semidistrutto, come distrutte furono decine e decine di fabbriche ed attività commerciali. Un momento terribile, che la cultura lavorativa, la forza d’animo delle donne e degli uomini emiliani riuscì a superare. Sugli altipiani cimbri la solidarietà verso quel popolo si manifestò concretamente con la raccolta di offerte. L’allora sindaco di Folgaria Maurizio Toller e il collega di Lavarone Mauro Lanzini si recarono a Mirandola, accompagnati dalla Banda Folk di Folgaria e da tantissimi compaesani, ed in una manifestazione ufficiale consegnarono al collega prima cittadino di Mirandola un assegno di 50 mila euro. Un atto che la bellissima cittadina emiliana non ha mai dimenticato.
Proprio in questi giorni i membri dello Sci club Mirandola (che da tempo immemorabile frequenta le piste da sci degli altipiani) hanno voluto in una forma di gemellaggio dinamico offrire un contributo all’Alpe Cimbra colpita dal maltempo il 29 ottobre scorso. Ad interpretare questo momento forte, unico, ed importante il presidente del sodalizio, Elvino Castellazzi, che ha sottolineato con grande calore come la solidarietà tra la gente sia l’unico strumento di vera amicizia.
Sul palco della grande festa organizzata al Palasport di Folgaria l’ex sindaco Toller ha sentenziato come Folgaria e Mirandola siano un esempio in una società che spesso fugge e scappa. Un saluto ufficiale è stato portato anche dalla presidente della Comunità Nicoletta Carbonari, che ha voluto sancire la forte solidarietà tra le due realtà, una montana e l’altra di pianura. «Nelle difficoltà le Comunità si uniscono», ha detto la vicesindaca di Lavarone, Adriana Fellin. Festeggiato anche Ferdinando Rella che in questi anni ha tessuto giorno dopo giorno con amicizia i rapporti con Mirandola e frazioni vicine. Premiati anche alcuni maestri di sci folgaretani che hanno dedicato nel tempo il loro impegno didattico alle centinaia di piccoli sciatori dello Sci club Mirandola.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy