Salta al contenuto principale

Miss Italia pompiere per un giorno

Alice Arlanch con i volontari ad Ala

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Dieci associazioni che si occupano di soccorso, duecento persone coinvolte ed una trentina di scenari d’emergenza diversi per potersi esercitare: ieri e sabato Ala ed Avio hanno ospitato il campo scuola della «Federazione volontariato socio sanitario trentino», un evento coordinato dalla Stella d’oro.
A supervisionare il campo scuola c’era Silvano Arlanch, volontario della Stella d’oro e da otto anni presidente della Federazione. Grazie a lui, tra l’altro, i volontari ieri mattina hanno avuto una piacevole visita: Silvano infatti è il papà dell’ormai ex Miss Italia della Vallarsa <+nero_sx>Alice Rachele Arlanch<+testo_sx>. Lei stessa, prima dell’esperienza da Miss, era entrata a far parte del corpo volontario dei vigili del fuoco di Vallarsa ed è stata nominata madrina dei pompieri. Per questo, ieri, ha partecipato volentieri all’esercitazione portando grazia e bellezza ma dimostrando pure grande abilità.
Per due giorni, comunque, in Bassa Vallagarina c’è stato un via vai di ambulanze: tredici mezzi coinvolti che hanno portato sul posto degli eventi i volontari delle sette diverse associazioni. Con loro c’erano anche i vigili del fuoco volontari di Ala ed Avio ed il soccorso alpino di Ala, oltre naturalmente ai Nuvola per servire i pasti ai volontari che parteciperanno all’iniziativa.
Le simulazioni degli interventi hanno riguardato una serie di emergenze diverse: un incidente stradale e un infortunio sul lavoro con la gestione di un trauma e il soccorso ad una persona incrodata. Il tutto sotto l’occhio attento degli istruttori che hanno ideato questi scenari per potersi esercitare sul campo.
La centrale operativa è stata allestita nella sede della «Stella d’oro» che, chiaramente, è stata anche il punto di arrivo di ogni simulazione dove dieci infermieri hanno preso in carico i pazienti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy