Salta al contenuto principale

Nubifragio, due vetture nell'acqua a Volano

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi
Le violente piogge di ieri pomeriggio hanno colpito duramente  la Vallagarina. La situazione più pesante è stata soprattutto quella di Volano dove a causa dell’intenso ed improvviso temporale sono stati registrati allagamenti nel centro del paese. A destare massima preoccupazione, una ragazza «prigioniera» della sua automobile che intorno alle 18.15 è rimasta bloccata nell’acqua nella zona davanti alla pasticceria Da Dario che in poco tempo ha raggiunto i trenta centimetri. È stata aiutata ad uscire ed è illesa. Un’altra vettura è invece rimasta in panne per l’acqua alta a livello del sottopasso: qui l’emergenza ha richiesto ancora più impegno, visto che si sono raggiunti i 50 centimetri di acqua e alle 20 la situazione era ancora critica. Grazie però agli interventi congiunti della protezione civile non si è registrato alcun ferito. 
Alle 18.30 è partita la selettiva che in brevissimo tempo ha messo in allerta i vigili del fuoco della Vallagarina. Una ventina i Vigili del fuoco di Volano che sono intervenuti con prontezza e organizzazione, nei due punti allagati, e poi anche per mettere in sicurezza un albero pericolante vicino all’ex campo da motocross e le fognature in via Degasperi, dove le acque bianche sono fuoriuscite con violenza. 
Oltre ai vigili del fuoco di Volano e ai permanenti di Trento, sono prontamente intervenuti i pompieri volontari di Calliano che hanno messo a disposizione 4 macchine, 10 vigili e l’idrovora per liberare la sede stradale il più velocemente possibile. Sul posto anche due squadre con 8 uomini e tre mezzi del corpo volontario dei Vigili del fuoco di Besenello: sono entrati in azione due fuoristrada, l’autobotte e alcune pompe. I pompieri sono comunque riusciti a liberare i tombini così da far defluire l’acqua in eccesso così che intorno alle 19.30 la situazione è lentamente ritornata alla normalità.  
Situazione critica anche a Calliano dove le precipitazioni improvvise hanno allagato il sottopasso per Nomi: per questo un mezzo dei pompieri di Calliano è rimasto in paese per prestare soccorso a chi si è trovato in difficoltà. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy