Salta al contenuto principale

Fuori strada con l'Apecar a Besenello

Incidente alle 2.30 di notte

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 11 secondi

Incidente l'altra notte a Besenello dove un uomo di 50 anni è violentemente uscito di strada con il suo autocarro: prontamente soccorso è stato trasferito d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento per le cure del caso: fortunatamente le sue condizioni non sono preoccupanti.
Tutto è accaduto nel cuore della notte, attorno alle 2.30. L'uomo stava viaggiando a bordo del suo Apecar azzurro quando, per cause ancora tutte da precisare, ha perso il controllo del mezzo che è andato ripetutamente a sbattere contro lo spartitraffico. Inizialmente si temeva che le sue condizioni potessere essere gravi: da qui la massima allerta con cui sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto sono infatti giunti in breve tempo i sanitari di Trentino Emergenza, che hanno preso in carica il ferito. Quindi la decisione di trasferire l'infortunato a Trento. Immediato anche l'intervento dei vigili del fuoco di Besenello, coadiuvati da quelli di Calliano: era stato infatti richiesto l'intervento di un mezzo dotato di pinze idrauliche, temendo che il ferito potesse essere prigioniero dell'abitacolo. In tutto sono giunti sul posto una decina di pompieri. Sul posto anche i carabinieri per i rilievi del caso.
L'incidente è avvenuto lungo la Statale 12, all'altezza del bivio per Besenello e dello slargo che si trova a ridosso della statua del Guerriero, l'opera posata esattamente tre anni fa nella rotatoria nord per «scoraggiare» l'arrivo della Valdastico proprio a Besenello.
L'intervento, che non ha visto il coinvolgimento di altri mezzi, si è concluso un paio d'ore dopo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?