Salta al contenuto principale

Luserna. lupo vicino alla strada

filmato mentre assale capriolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 43 secondi

La convivenza uomo-animale è sempre più difficile. E insidioso è cercare di promuovere un territorio come naturale e in grado di ospitare bestie selvatiche come orsi e lupi e convincere i turisti che si tratta di uno zoo senza gabbie e senza pericolo.

Perché plantigradi e predatori si comportano secondo natura e, quando hanno fame, si nutrono come mamma li ha insegnato. Non vanno certo al ristorante o all'agritur a farsi servire piatti tipici ma si arrangiano con quel che passa loro il convento: capre, pecore, asini, mucche o caprioli che siano.

Gli esemplari contati in Trentino, d'altro canto, sono numerosi: una sessantina di orsi ma, soprattutto, parecchi lupi: 12 sui Lessini, in aumento grazie alle nuove cucciolate, e un paio sugli Altipiani Cimbri, lupi che fanno la spola tra Folgaria e Luserna e Asiago.

Proprio su questa rotta è stato filmato un assalto a bordo strada ad un capriolo. Il lupo, solitario, ha rincorso l'ungulato nel bosco e poi l'ha azzannato sul prato.

È qui che mamma è figlia (umane), a bordo della loro macchina, hanno assistito alla scena raccapricciante e hanno filmato il pranzo del lupo o, almeno, il tentativo. Perché l'automobilista, sollecitata dalla ragazza, si è attaccata al clacson per allontanare il predatore che ha dapprima mollato la presa salvo poi rincorrerla nuovamente per consumare il suo pasto.

Se prima se ne stavano nel bosco ed era difficile notarli, adesso anche i lupi hanno rotto gli indugi. E l'episodio al confine tra Trentino e Veneto è la conferma di quello precedente, con il lupo, tra Folgaria e Lavarone, ripreso con un cellulare mentre correva sulla strada tra le macchine.

La presenza di lupi, insomma, allarma sempre di più ma, contrariamente all'orso, hanno raggiunto le Alpi spontaneamente. E il lupo, ormai, si è quasi urbanizzato ed è meno pauroso visto che sempre più spesso si concede passeggiate in strada (non certo mulattiere in mezzo al bosco ma provinciali se non addirittura statali) e, come si vede nel video girato sugli Altipiani Cimbri, non curante degli strombazzamenti delle macchine all'ora di merenda.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?