Salta al contenuto principale

Guai a chi guida auto straniere

a Trento le prime multe

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Accertati dalla Polizia locale di Trento i primi casi di «esterovestizione», cioè la localizzazione all'estero di un bene che, di fatto, viene utilizzato o svolge attività in Italia. In particolare sono stati sanzionati due automobilisti stranieri che circolavano con mezzi immatricolati all'estero e intestati a parenti. Per loro è stata elevata una multa di 500 e 700 euro.

Lo rende noto il Comune di Trento ricordando che il Decreto sicurezza appena approvato dal Governo, pone un divieto assoluto di guida di veicoli esteri da parte di residenti in Italia da oltre 60 giorni, salvo alcune eccezioni (locazione, leasing e comodato a lavoratore). Quindi: guai a voi se guidate un'auto con targa straniera. Siete avvisati.
   

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?