Salta al contenuto principale

Ladri in casa con cacciavite

Ancora furti a Martignano

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

I sobborghi della collina rimangono, purtroppo, gli obiettivi preferiti dai ladri. Sette giorni dopo il raid a Meano, con ben quattro appartamenti presi di mira dai malviventi, le forze dell'ordine sono intervenute ieri sera per una nuova ondata di furti a Martignano e Mattarello.

Nei giorni scorsi, inoltre, i ladri erano riusciti a introdursi in abitazioni di via Costiole e via Cesarini, mentre il colpo è fallito in altre due case. Il bottino è stato di poche centinaia di euro, con i danni che superano di gran lunga l'ammontare complessivo dei soldi e dei gioielli spariti.

Per entrare nelle case i ladri utilizzano dei semplici cacciaviti, con i quali forzano finestre e portefinestre. I furti avvengono in orario pomeridiano e serale. Le forze dell'ordine invitano la popolazione a segnalare la presenza di persone sospette, in modo da poter subito intervenire.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?