Salta al contenuto principale

Betta: «Vallotomo del Brione

realizzato entro il 2019»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 40 secondi

La frana dell’altro ieri che si è staccata dal Monte Brione, fortunatamente senza alcuna conseguenza per la popolazione, riaccende l’attenzione sulla zona del Linfano e soprattutto sul vallo-tomo di prossima realizzazione. Opera sulla quale si è a lungo dibattuto e sulla quale torna a pronunciarsi il sindaco Alessandro Betta, che annuncia importanti novità - presumibilmente - entro la fine del 2018.

«Mi auguro che entro la fine dell’anno si possa dare avvio alle opere - sottolinea il primo cittadino -. Oramai siamo alle procedure anche se a volte sembra quasi non ci siano gli strumenti per velocizzare e snellire ulteriormente l’iter. Come giunta comunale e come amministrazione abbiamo sempre dato il massimo su questo aspetto - afferma il sindaco - e abbiamo inserito la realizzazione del vallo-tomo tra i nostri obiettivi dirigenziali. Per noi è e rimane una priorità assoluta. Purtroppo talvolta siamo attaccati dai soliti ambientalisti e da alcune azioni che di fatto hanno fatto sì che perdessimo circa un anno e un sacco di tempo. C’è chi ha continuato a dar contro all’opera, non creando le condizioni opportune affinché potesse essere realizzata».

Secondo Betta c’è stato anzi «un grosso rallentamento. Abbiamo dato ascolti agli ambientalisti inserendo nel progetto un paesaggistica ma ci saremmo onestamente aspettati maggiore collaborazione da parte loro. C’è chi invece ha voluto cavillare e fare ostruzionismo, rallentando tutto l’iter e purtroppo giocando sulla pelle delle persone. I fatti, purtroppo, stanno continuando a darci ragione e mi pare che, a fronte delle frane dell’ultimo periodo, anche le proteste si siano smorzate e questo lo interpreto come un segnale positivo. Mi auguro che almeno ora tutti si siano resi conto di quanto quest’opera sia fondamentale e ineluttabile: l’appello che faccio è proprio quello che tutti ora possano darci una mano». A Prabi, sottolinea Betta, «esiste da anni un vallo-tomo e tutti sembrano essersene dimenticati. A Linfano le persone sono stremate e molto impaurite dagli ultimi eventi, il vallo-tomo deve essere assolutamente realizzato e non ci sono altre soluzioni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy