Salta al contenuto principale

Riva, carabinieri in spiaggia

Minaccia i vicini col coltello

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 50 secondi

Il caldo, si sa, può dare alla testa. La sorpresa è che possa farlo anche in spiaggia, dove di solito ci si dovrebbe rilassare.

È successo a Riva del Garda, dove un uomo di 43 anni, italiano ma residente in Belgio, ha minacciato con il coltello i vicini di ombrellone. Il tutto, pare, al clumine di una lite.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i quali hanno fatto sì che l’episodio non avesse conseguenze peggiori. Il coltello è stato sequestrato e l’uomo denunciato per porto di coltello e minacce.

Quello alla spiaggia dei Sabbioni non è che uno degli interventi dei carabinieri della Compagnia di Riva del Garda, nel corso dei servizi di prevenzione generale disposti per ferragosto. Vediamone un sommario bilancio.

Un 47enne marocchino, residente in provincia di Verona, jè stato denunciato dopo che si era intrufolato nel Centro di raccolta materiali comprensoriale di Dro e stava asportando materiali di recupero per poi estrarne metalli da rivendere.

Ad Arco, nei pressi del lido, un minorenne di Riva del Garda è stato sorpreso mentre stava rubando una mountain bike insieme a due persone che però sono riuscite a fuggire. Dopo gli accertamenti il giovane è stato riconsegnato ai genitori, mentre la bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario, un turista olandese che non si era accorto di nulla.

Alla vigilia di ferragosto è stata la Radiomobile di Riva del Garda a denunciare l’autore di un furto avvenuto a Gaggiolo di Dro, presso la parete zebrata, a danno di una vettura lì parcheggiata da un cittadino polacco. L’autore, con numerosi precedenti per furto, è stato denunciato. A suo carico anche il divieto di ritorno nel comune di Dro.

Ad Arco è stato individuato l’autore del furto di un portafogli custodito su di un furgone di un rivano parcheggiato in prossimità del centro città.

Sempre alla vigilia di ferragosto i Carabinieri di Pieve di Bono hanno individuato una cittadina rumena, 28enne senza fissa dimora, che una settimana prima, avvicinando un’anziana del paese e proponendosi per aiutarla a portare la spesa, le sfilava la collana d’oro. Sono in corso gli accertamenti per recuperare la refurtiva.

In totale sono state 5 le persone denunciate all’Autorità giudiziaria per reati contro il patrimonio. 111 le persone controllate, 76 i veicoli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?