Salta al contenuto principale

Arco, droga in casa dei genitori

16enne portato in comunità

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Un ragazzo di 16 anni usava una casa dei genitori per ascoltare musica e fare festa con gli amici e nascondere stupefacenti. Lo hanno scoperto i carabinieri di Arco, che vi hanno trovato 400 grammi di hashish, alcuni già pronti in dosi. Il minore, posto ai domiciliari nella casa dei genitori, dopo l'udienza di convalida è stato condotto in una comunità minorile, in custodia cautelare.

Le indagini, secondo quanto riferiscono i militari, hanno portato a scoprire che la droga era destinata a dei coetanei e che gli avrebbe fruttato circa 4.000 euro. L'ipotesi è che fosse stato attratto da un facile guadagno nei giorni del Ferragosto. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy