Salta al contenuto principale

Giù dalla Ponale di notte

tedesco vola nei cespugli

Un balzo di un centinaio di metri, trovato sugli scogli due ore dopo. Nonostante l'incredibile dinamica se l'è cavata con contusioni e abrasioni

Chiudi

L'intervento in corso sulla strada Ponale

Fonte:

Jacopo Salvi

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Un altro incidente, che poteva avere gravi conseguenze, questa notte sul sentiero del Ponale, tra Riva e la valle omonima.

Vittima un escursionista tedesco che stava scenendo, attorno alle 22, in bicicletta dal difficile percorso dell'ex strada di collegamento tra Riva e Ledro. Oggi uno dei tracciati per escursionisti e biker più celebrati d'Europa.

Il tedesco - A.A. le sue iniziali, 63 anni - nella fase finale della sua discesa, avrebbe perso gli occhiali nei cespugli sottostanti la strada. Sceso dalla bici per cercarli ha poi perso l'equilibrio ruzzolando per un centinaio di metri tra gli arbusti e le rocce, fino a raggiungere, di fatto, la riva del lago.

La sua bici e il suo zaino sono stati notati sul percorso e attorno alle 22 sono partite le ricerche da parte del Soccorso alpino di Riva, dei vigili del fuoco di Riva e della Val di Ledro. L'uomo è stato trovato attorno a mezzanotte, caricato sul motoscavo dei vigili del fuoco e portato alla Fraglia rivana, da dove poi ha proseguito in ambulanza per l'ospedale di Arco. Le sue condizioni non sono gravi, ma è stato comunque trasferito nella notte in elicottero al S.Chiara di Trento per accertamenti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy