Salta al contenuto principale

Muore 5 giorni dopo la caduta

Fabio Biasi aveva 59 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Si è fermato, dopo 5 giorni nel reparto di rianimazione del Santa Chiara di Trento, il cuore di Fabio Biasi, 59 anni, di Valcanover.

Poliziotto in pensione, Fabio Biasi era caduto da un muro, venerdì scorso, travolto dall’albero che stava tagliando lungo la vecchia strada di Levico.

Biasi era stato ricoverato in condizioni gravissime dopo il drammatico incidente all’ingresso del sentiero boschivo che conduce nella Valletta delle Pozze, nei pressi della strada provinciale 228 tra Levico e Pergine.

L’uomo si era recato di prima mattina con un amico sul sentiero forestale comunale per liberare la stradina sterrata dagli alberi caduti la scorsa settimana per accedere al suo bosco, ma durante le operazioni di taglio qualcosa è andato storto. Biasi, mentre si posizionava con la motosega è scivolato dal muro di contenimento fin sulla provinciale, da un’altezza di tre metri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?