Salta al contenuto principale

Ragazzo conteso e messaggini:

due quindicenni si picchiano

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 11 secondi

Tutto per un fidanzatino. Una ragazza di 15 anni è finita in ospedale ieri sera dopo essersi confrontata in strada con la rivale in amore, sua coetanea.
Le due adolescenti si sono incontrate poco dopo le 20 nel centro storico di Pergine. Non è chiaro cosa abbia fatto scattare l'ira della più gelosa: una prima discussione sarebbe nata per alcuni messaggini spediti sul cellulare di un compagno di scuola di cui entrambe si sarebbero invaghite.
Dalle parole, una delle due sarebbe presto passata alle mani, tanto da tirare un ceffone alla 15enne dopo averla presa per i capelli. Uno schiaffo violento a tal punto da ferire la rivale che ha richiesto l'intervento dei soccorritori.
Pochi minuti dopo la chiamata alla Centrale unica dell'emergenza, sul posto è accorsa un'ambulanza in codice verde. La ragazza rimasta ferita è stata soccorsa dai sanitari e poi accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Borgo per i necessari accertamenti. Dato che le prime informazioni riguardavano un'aggressione ai danni di una minorenne, sono stati mobilitati anche i carabinieri di Borgo che hanno avviato accertamenti per fare piena luce sull'episodio.
Secondo le prime informazioni raccolte dai militari dell'Arma, le due ragazze si starebbero contendendo lo stesso ragazzo. Negli anni dell'adolescenza, la passione e gli istinti possono talvolta prendere il sopravvento, e così un messaggino di troppo sarebbe bastato per scatenare un acceso scambio di battute che avrebbe portato una delle due a tirare un ceffone alla coetanea che le voleva rubare il fidanzatino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?