Salta al contenuto principale

Carciato, nuova scuola

e area turistica

lungo il Meledrio

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

Un nuovo progetto urbanistico e turistico, con valenza di valle e provinciale e che riguarda un’area di interesse sovracomunale, è stato l’oggetto di un incontro ieri pomeriggio nella sala del Consiglio del comune di Dimaro-Folgarida, al quale hanno partecipato, fra gli altri, il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e i dirigenti provinciali Raffaele De Col, responsabile dell’Unità di missione strategica grandi opere e ricostruzione e Giovanni Gardelli, responsabile dell’Unità di missione strategica coordinamento enti locali, politiche territoriali e della montagna.

L’incontro, presieduto dal sindaco Andrea Lazzaroni, ha fatto il punto sui progetti di riqualificazione dell’area lungo l’asta del Meledrio, nei pressi del centro sportivo di Dimaro/Carciato, che interesseranno per i prossimi 3-4 anni una zona di circa 20 mila metri quadri e che riguardano anche i territori confinanti di Madonna di Campiglio e di Commezzadura data la funzione catalizzatrice dell’area coinvolta.

A monte del progetto, infatti, si prevede la nuova piazza Belvedere in direzione Folgarida; a valle, un futuro raccordo con la ciclabile Cles-Mostizzolo.

Cardine della riqualificazione è un nuovo parco urbano, che ospiterà anche un bike park dotato di pista pump track, pump track per bambini e jump line e pensato in accordo fra Comune, Asuc e Funivie Folgarida-Marilleva. Nella stessa località sorgerà la nuova scuola primaria e una nuova palestra con oltre 90 posti a sedere.

«Una strada maestra per rilanciare il nostro territorio» ha commentato il sindaco Lazzaroni spiegando il progetto complessivo al presidente Fugatti, che lo ha esaminato con interesse. Nel corso del mese di settembre lo stesso progetto sarà presentato dettagliatamente in Consiglio comunale a Dimaro, si legge in una nota della Provincia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy