Salta al contenuto principale

Malè, serate a teatro

per un grande divertimento

Organizza la Virtus in Arte

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

Parte il 27 gennaio la tradizionale rassegna di teatro amatoriale «Teatrando» curata dalla compagnia teatrale maletana Virtus in Arte, Co.F.As (Compagnie filodrammatiche associate) e Comune. Un appuntamento giunto alla ventiseiesima edizione che gli amanti del teatro attendono e che quest’anno proporrà 5 spettacoli al teatro comunale, dal 27 gennaio al 24 febbraio.
Ad aprire la rassegna sabato 27 sarà «La salute l’è tut» di Gabriele Bernardi, con l’Associazione teatrale Dolomiti di San Lorenzo in Banale. La commedia si svolge in un ospedale, dove tra finti malati e altri strani pazienti si trova ricoverata anche una contessa che, ad un certo punto, decide di lasciare scritte le sue memorie, ma qualcuno ha ordito un complotto alle sue spalle, così chissà se la nobildonna riuscirà a salvare eredità e salute.
Si continua sabato 3 febbraio con la commedia «Pitost che en funeral» di Elio Fox, con la compagnia Filogamar di Cognola. Si tratta di una commedia portata in scena da questa compagnia più di 30 anni fa, con temi che sono sempre attuali, infatti si parla di impiegati «oberati» di lavoro in un ufficio pubblico, pause caffè, dirigenti che lasciano correre. La compagnia Tim Teatro Instabile di Meano invece sarà protagonista sabato 10 febbraio con «Isabella, tre caravelle e un cacciaballe» di Dario Fo, una lettura ironica sul viaggio di Cristoforo Colombo e sugli stratagemmi messi in atto per convincere la regina Isabella di Castiglia ad affidargli le tre caravelle per partire per la sua avventura. Sabato 17 febbraio appuntamento invece con «La cena dei cretini» di Francis Veber con il Gruppo teatrale Tuenno-Ville d’Anaunia <+nero>(foto)<+testo>. Qui il copione prevede una cena che degli studenti organizzano per prendere in giro il «cretino» di turno, ma le cose per una volta non si mettono bene. Termina la rassegna Loredana Cont con «Su co le rece» sabato 24 febbraio, un divertente spettacolo in cui si raccontano le tante situazioni in cui è meglio stare in guardia e porre attenzione, appunto stare «su con le rece».
Prevendita dei biglietti alla cassa del teatro un’ora prima dello spettacolo o al Caffè pasticceria Roma a Malé. Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy