Salta al contenuto principale

Il Comune di Mezzocorona ha fatto shopping

Acquistati 37 posti auto interrati

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 28 secondi
Il Comune di Mezzocorona ha fatto shopping parcheggi, «regalandosi» 31 posti auto e 6 garage in centro borgata. L’acquisto riguarda il secondo piano del parcheggio interrato di via Fratelli Grandi e comporterà un esborso dalle casse comunali di 340 mila euro comprensivi di Iva, a favore della Parking Center Srl, società soggetta all’attività di direzione e coordinamento della Mak Invest Srl.
La decisione è stata assunta dalla giunta comunale guidata dal sindaco Mattia Hauser, nella seduta del 18 settembre scorso. A sostegno della scelta, l’esecutivo comunale ha premesso come nella zona circostante la piazza S. Gottardo, in un raggio di poche centinaia di metri, si concentrino le strutture pubbliche di Mezzocorona, quali gli istituti scolastici, il Municipio e la biblioteca, la sede la Comunità di Valle, i servizi pubblici più rilevanti, quali la stazione della Trento Malé, la funivia, l’asilo, gli ambulatori medici, l’ufficio postale, gli istituti di credito, la farmacia, numerosi esercizi commerciali, il mercato settimanale e infine la chiesa parrocchiale e la sede di diverse associazioni, in particolare la nuova sede del circolo anziani di prossima realizzazione.
I posti auto, in realtà, non mancano, anche se va detto che il rifacimento della piazza Chiesa ne ha comportato una riduzione. A spingere l’Amministrazione ad acquistare posti auto c’è poi la prospettiva del rilancio del Monte di Mezzocorona con la riqualificazione della funivia e la realizzazione sul Monte di strutture turistiche attrattive che si prevede possano aumentare il flusso dei visitatori i quali dovranno lasciare il proprio mezzo a valle, quindi nelle zone adiacenti Piazza S. Gottardo.
Anche l’ulteriore intervento di ristrutturazione su Palazzo Vogtenhof - tuttora in corso - che comporterà lo spostamento degli uffici tecnici e l’ampliamento della biblioteca, con il contemporaneo ampliamento sia dei servizi che ne conseguiranno, sia di utenti che ne fruiranno, comporterà un aumento di richiesta di spazi a parcheggio già ora non disponibili.
Per sopperire a questa carenza di parcheggi, il Comune - si legge in delibera - ha individuato la possibile soluzione nell’ampio parcheggio interrato privato realizzato alcuni anni orsono al di sotto del centralissimo compendio di Palazzo Martini, resosi disponibile sul mercato più recentemente.
«La disponibilità - dettaglia l’atto della giunta - comprende anche alcuni box chiusi che consentirebbero un adeguato parcamento, finora non possibile, di mezzi e attrezzature comunali che consentirebbero di liberare parte dello spazio attualmente occupato presso il cantiere comunale».
A seguito di diversi incontri informali con l’Amministrazione, la Parking Center s.r.l. ha proposto al Comune l’acquisto di 6 garage e 31 posti auto al costo complessivo di 340.000 euro Iva compresa. A questo punto il Comune ha affidato la valutazione degli immobili ai fini dell’acquisto all’Agenzia delle Entrate. 
La perizia di stima ha valutato il valore di mercato dei fabbricati in 467.000 euro, pertanto il prezzo sul quale le due parti si sono confrontate per l’eventuale acquisizione è parso congruo e vantaggioso per l’Amministrazione che quindi ha dato il via libera all’acquisto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?