Salta al contenuto principale

La Fiera della Lazzera quest'anno

farà a meno dell'Expò al Palavis

Welcome Lavis che lo organizzava da 17 anni, ha dato forfait

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 41 secondi
La Fiera della Lazzera che cadrà quest’anno domenica 25 marzo, sarà priva di un pezzo. Evento che affonda le proprie radici nella notte dei tempi e che per importanza fra le fiere primaverili è seconda in Trentino solo a quella di San Giuseppe a Trento, la Lazzera da 17 anni era affiancata all’interno del Palavis, dall’Expò. Era, verbo all’imperfetto, perché quest’anno l’edizione numero 18 dell’Expò - apprezzata vetrina per commercianti lavisani e non solo - non ci sarà. Ad annunciarlo mercoledì sera sulla propria pagina Facebook è stato il Comitato Welcome Lavis che lo organizzava: «Con dispiacere- si legge nel laconico post - comunichiamo che quest’anno non organizziamo l’Expò. Sarebbe stata la 18ª edizione, ci organizzeremo per il 2019».
Con l’approssimarsi della Lazzera, il Comune attraverso l’assessore al commercio Andrea Fabbro, aveva contattato il presidente di Welcome Lavis (comitato a cui aderisce parte dei commercianti lavisani) Fabrizio Sicher, per coordinarsi su tempi e logistica dell’Expò la cui organizzazione era data quasi per scontata: «Così però non era - spiega Fabbro -. Welcome Lavis ha risposto che quest’anno l’evento non rientrava nei suoi programmi».
Alla base della decisione, la necessità di far quadrare i conti dell’associazione, anche alla luce della stretta sui contributi provinciali elargiti dal Servizio Commercio, che dal 2011 al 2016 per Welcome Lavis erano stati pari a 421.840 euro. 
Difficile per il Comune intervenire in corsa al posto di Welcome: «Ci abbiamo comunque provato, anche se lo spazio del Palavis è grande da gestire - precisa Fabbro -. Abbiamo contattato società specializzate nell’organizzazione di eventi simili, ma erano già tutti impegnati con San Giuseppe. L’idea a cui stiamo lavorando è quella di organizzare un qualcosa di nuovo al posto di Expò nel piazzale del Palavis».
Torna invece a proporsi come una delle colonne portanti della Fiera lavisana, l’AgriLazzera con l’esposizione di mezzi e materiali per agricoltura e giardinaggio ospitata nel piazzale della Cantina La Vis. La domanda per ottenere gli stalli espositivi va presentata entro mercoledì 7 febbraio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?