Salta al contenuto principale

Auto centrata da un cervo

Conducente ok, animale morto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 10 secondi

Se l’è vista davvero brutta l’automobilista la cui vettura, nel pomeriggio di ieri, è stata centrata da un cervo piombato improvvisamente sulla carreggiata.

L’incidente si è verificato a Cologna di Pieve di Bono, all’altezza del Consorzio turistico, lungo la statale del Caffaro: l’animale è morto a seguito dei traumi riportati nell’impatto contro il veicolo, mentre il conducente se l’è cavata con un grande spavento e pochi graffi, oltre purtroppo a ingenti danni alle vettura. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del corpo dei volontari di Pieve di Bono, oltre agli agenti della polizia locale del corpo della Valle del Chiese e ai sanitari che, come detto, fortunatamente hanno assistito il conducente sul posto senza doverlo trasferire in ospedale.

Inevitabili i disagi alla circolazione, con i veicoli in transito lungo la statale 237 del Caffaro che hanno dovuto attendere il termine dei rilievi e la rimozione del veicolo e della carcassa dell’animale prima di poter riprendere la propria marcia in entrambe le direzioni.

Di investimenti di ungulati e animali selvatici in genere si era recentemente discusso, dopo che in Consiglio provinciale le minoranze avevano chiesto alla Giunta di rivedere il taglio agli indennizzi per gli automobilisti coinvolti. Una richiesta vana, con la copertura da eventuali danni lasciata alla libertà del singolo cittadino attraverso le proprie polizze assicurative, nonostante i casi siano frequenti in provincia: 700 all’anno, poco meno di due al giorno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?