Salta al contenuto principale

La bella vita del macellaio:

discoteche e seratone, ma per

i Carabinieri spacciava coca

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Arrestato dai carabinieri di Cavalese un macellaio ventenne perchè trovato in possesso di un etto di cocaina oltre a 7 grammi di marijuana e 15 grammi di sostanza da taglio. La sostanza stupefacente è stata trovata a casa del giovane.

I carabinieri sono intervenuti insospettiti dal fatto che il giovane veniva spesso visto nei locali notturni della val di Fiemme, mostrando un alto tenore di vita.

Il magistrato di turno presso la Procura di Trento ha disposto l’arresto per spaccio del giovane che questa mattina è stato giudicato per direttissima. Il giovane è stato sottoposto all’obbligo di firma giornaliera presso il Comando compagnia carabinieri di Cavalese mentre il processo è stato rinviato al 15 marzo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy