Salta al contenuto principale

Il giro in moto diventa tragedia

Morto Tiziano Oss Papot, 46 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Un motociclista di Masetti di Pergine - Tiziano Oss Papot, 46 anni, commesso presso la Famiglia cooperativa perginese di piazza Gavazzi  - è morto ieri nei pressi di Castello Molina mentre rientrava a casa dopo una gita in moto sulla sua Honda gialla. L’uomo ha perso il controllo del mezzo ed è caduto andando a sbattere contro il muro che delimita la carreggiata.

La tragedia è avvenuta intorno alle 17 lungo la strada provinciale 71 (al km 37,600)che collega la val di Cembra alla valle di Fiemme. Il centauro, che viaggiava in direzione di Trento,  aveva raggiunto il lago di Stramentizzo ed era a circa un chilometro dal bivio di Pradel. L’incidente è accaduto lungo un rettilineo, un tratto di strada che non sembrerebbe insidioso.

Forse Oss Papot ha perso il controllo in uscita dalla curva ed è poi caduto lungo il rettilineo delimitato da una parte da un muro e dall’altra da una cancellata di metallo. O forse ha avuto un improvviso malore. Di certo il dramma si è consumato in una manciata di secondi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?