Salta al contenuto principale

Giovane alpinista vola 

in parete sulle Tre Cime di Lavaredo

Chiudi

Elicottero Dolomti Emergency Belluno - 118 Suem

Apri

Dolomti Emergency Belluno

Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Un giovane alpinista di Ortisei (Bolzano) è rimasto gravemente ferito dopo essere volato stamane sul primo tiro dello Spigolo Dibona alla Grande delle Tre Cime di Lavaredo.

Quando l'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore è arrivata sul posto, rocciatori di altre cordate, tra i quali una dottoressa, erano già accanto al ragazzo.

Il giovane, di 21 anni, si trovava all'attacco della via, sulla piccola cengia a quattro metri dal ghiaione sottostante. Dopo le prime cure urgenti a seguito del politrauma riportato, il giovane è stato imbarellato e quindi recuperato con un verricello di 80 metri. È stato trasportato all'ospedale di Belluno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?