Salta al contenuto principale

Hashish e cocaina in auto

condanna a 3 anni e 8 mesi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

Tre anni e otto mesi, e 14mila euro di multa: questa la condanna inflitta ieri a uan donna di 44 anni, dal Tribunale di Rovereto in seguito a patteggiamento tra le parti. La donna era stata sorpresa dalla Polizia di Riva del Garda la sera dell'11 luglio scorso mentre deteneva in auto un discreto quantitativo di sostanza stupefacente: mentre era in transito tra Riva del Garda e Brescia la sua auto, una Ford Focus nera, era infatti stata fermata ad un posto di blocco.
C'era voluto poco perché gli agenti notassero qualcosa di strano nel comportamento della donna: dopo una veloce verifica, all'interno della vettura, protetti da alcuni strati di cellophane, erano stati rinvenuti un involucro nascosto sotto il posto di guida contenente dell'hashish, ed un altro involucro più piccolo con all'interno della polvere bianca. 
Il materiale era stato sequestrato, la donna denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e la droga mandata ad esaminare: ne era risultato 206 grammi di hashish e oltre 50 grammi di cocaina.
Di qui la decisione di confermare gli arresti domiciliari in quel di Riva del Garda in attesa dell'udienza di ieri. 
Le richieste del pm sono state in linea con la gravità della situazione, per giungere poi in sede di patteggiamento alla condanna a tre anni e 8 mesi, pena che diverrà esecutiva nel giro di un paio di settimane. La donna si avvarrà delle misure alternative alla detenzione in carcere, come verrà stabilito dal Tribunale di sorveglianza. La donna era già stata coinvolta ancora una quindicina d'anni fa in altri fatti giudiziari relativi al possesso di droga.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy