Salta al contenuto principale

Auto e camion «incastrati»

E il traffico va in tilt

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

È rimasto chiuso al traffico per quasi due ore il tratto di strada statale 240 compreso tra il paese di Molina e la frazione di Barcesino, bloccato ieri mattina da un incidente tra un mezzo articolato con targa italiana e un’auto guidata da turisti di nazionalità tedesca.

Poco prima di affrontare il tornante, in prossimità dell’entrata nell’abitato e della caserma dei Vigili del fuoco, l’automobile è andata infatti ad incastrarsi tra il bilico in salita verso la valle, sulla sinistra, ed il guard-rail di protezione dalla scarpata sottostante, sulla destra. Ovvie le ripercussioni sulla viabilità ledrense, considerato che l’incidente - che non ha fortunatamente coinvolto altre persone o mezzi e non ha causato feriti - è avvenuto verso le 8.30, in pieno orario di punta e in un punto obbligato privo di possibilità di deviazione.

Lunghe le code che sono venute a formarsi, con auto, mezzi pesanti e pullman costretti ad un dietrofront o attendere che l’arteria venisse liberata. Dopo aver effettuato i rilievi sul sinistro, la Polizia stradale di Riva ha sgomberato la strada, riaprendola completamente solo verso le 10.30.

Il traffico è tornato presto regolare ma l’incidente di ieri mattina ha tuttavia sollevato malumori tra gli automobilisti (per buona parte pendolari) e riportato a galla per l’ennesima volta il problema della viabilità in valle di Ledro, sempre più critica e pericolosa, così come la necessità di un’urgente soluzione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy